Agroalimentare, a Tolmezzo la kermesse 'Filo dei sapori'

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Tolmezzo
  • Quando
    Dal 22/10/2014 al 26/10/2014
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Conto alla rovescia per la kermesse 'Il filo dei sapori', evento che porterà in piazza il meglio dell’agroalimentare e della gastronomia “made in Carnia”. L’evento prenderà il via mercoledì 22 ottobre alle 10.30, nel Museo Gortani di Tolmezzo con l’incontro conclusivo del progetto Divers, “Biodiversità dei sapori della montagna”, promosso dall’Ersa Fvg. 

Al termine, verso le 14, autorità e partecipanti taglieranno idealmente il nastro della kermesse, che entrerà nel vivo alle 19.30. A quell’ora, infatti, sempre nel museo Gortani, comincerà il primo dei tre Show Cooking (22, 23 e 24 ottobre), durante i quali i migliori locali di ristorazione e agriturismi del territorio proporranno, in collaborazione con la Scuola Alberghiera Isis "Jacopo Linussio", una propria interpretazione creativa di ricette tipiche della Carnia.

Mercoledì 22 ottobre spazio agli chef de “La Perla” di Ravascletto (proporranno il mossut: mousse con marmellata di fagioli di Carnia con foglia di pane), della “Frasca Verde” di Lauco (crema di fagioli con tortelli al cotechino), del “Salon” di Arta Terme (bale frante) con i vini dell’azienda “Aquila del Torre” di Savorgnano al Torre.

Giovedì 23 saranno protagonisti il ristorante “Al Sole” di Forni Avoltri (con zuppa d’orzo al profumo di pancetta), la trattoria “Carnia” di Tolmezzo (gnocchi di zucca e ricotta su specchio di latteria, castagne e sfilacci di speck croccante), l’osteria “Stella d’oro” di Verzeegnis, (guanciale di maiale al refosco con polenta) con i vini dell’azienda “Graziano Mosolo” di Campeglio. §

Venerdì 24 ottobre, infine, spazio alla creatività degli chef degli agriturismi “Sot la Nape” di Prato Carnico (blecs con selezione di fagioli della Carnia ed erbe aromatiche), “Il Borg” di Paluzza (gnocchi a cucchiaio con ricotta e rucola) e “La Palote” di Forni di Sotto (costicine di maiale al pestat), con i vini dell’azienda “Novello Claudio” di Prepotto.
Ogni serata prevede un massimo di 100 partecipanti. Il costo è di 15 euro a persona (per info e prenotazioni 0433 43233, info@museocarnico.it, (0433 44898, info.tolmezzo@turismo.fvg.it).

Nel weekend tra il 25 e il 26 ottobre (sabato dalle 10 alle 22, domenica dalle 10 alle 20), IL FILO DEI SAPORI riempirà piazza XX Settembre e piazza Centa di Tolmezzo con un programma ricchissimo di iniziative, accogliendo una quarantina di stand di aziende agricole per la degustazione e la vendita di prodotti. Non mancheranno esposizioni e dimostrazioni a tema. 

La kermesse è organizzata dalla Comunità Montana della Carnia con la collaborazione di Comune di Tolmezzo, Ersa, Isis Solari, Isis Linussio, Nuova Pro Loco Tolmezzo, Federazione Provinciale Coldiretti Udine, Slow Food Gianni Cosetti-Carnia Tarvisiano, Confcommercio e Carnia Welcome (con il contributo di Regione Fvg e Fondazione Crup). 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • Solidarietà, a Lignano Pineta torna la Corsa delle Rose

    • 18 aprile 2021
    • Lignano Pineta
  • Le semplicità complesse della Udine Design Week, al via la quinta edizione

    • fino a domani
    • dal 2 marzo al 16 aprile 2021
    • Centro storico

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento