Amici della Musica: il sesto Festival Udine Castello al Salone del Parlamento

Organizzata dagli Amici della Musica di Udine, la rassegna "Festival Udine Castello" è giunta quest'anno alla sua sesta edizione.

Il festival

Grazie all'evento, le prime tre domeniche di ottobre il salone cittadino di Udine si trasformerà in un luogo di incontro per gli tutti appassionati della musica. L'ultimo concerto, invece, si svolgerà nella chiesa di San Pietro Martire, sempre a Udine. Quattro, quindi, saranno gli appuntamenti pensati per questa edizione del festival, festival sempre all'insegna delle culture e dei grandi interpreti. La prerogativa dell'evento, infatti, è il confronto tra le varie culture musicali. In particolare, i concerti che si svolgeranno in Castello saranno dedicati a Thailandia, Cina, Croazia e Australia. Spettacoli che soddisferanno non solo l’ascolto, ma anche la vista, grazie a costumi, danze e strumenti tradizionali.

I concerti

Domenica 6 ottobre, alle 11, il China-Europe Ensemble presenta musiche di Doppler, Kuhlau e popolari cinesi, con un interessante alternarsi di strumenti quali guzheng, dizi, flauti e pianoforte.

Domenica 13 ottobre, alle 11, ospite d’eccezione sarà Nat Yontararak, pianista ufficiale della casa reale thailandese, accompagnato dal percussionista polacco Lukasz Kurzydlo in una serie di brani descritti dai danzatori fasciati nei sontuosi abiti del Siam.

Sarà poi il Zagreb Palette Ansambl a esibirsi domenica 20 ottobre, sempre alle 11 in Castello, per un concerto realizzato in collaborazione con l’Ente Regionale Teatrale: voce, arpa, violino e violoncello in pagine di Elgar, Haendel, Schubert, Massenet, Gounod, Mascagni, Glinka e Strauss.

La rassegna si chiude domenica 27 ottobre, alle 17, nella Chiesa di San Pietro Martire di Udine (concerto conclusivo a ingresso libero). L'appuntamento sarà affidato alla bacchetta del blasonato direttore australiano Michael Woods, che condurrà la doppia formazione “Donatello Ensemble e Naonis Ensemble” e i solisti Maria Safariants (violino), Luisa Sello (flauto) e Lucija Kovacevic (flauto). In programma, “Irish tune from County Derry” di Grainger, “Il Cardellino” di Vivaldi, “L'incantesimo della Luna Nuova” di Sivilotti, la “Ciaccona” per violino e archi di Vitali, due estratti da “Il flauto magico” Mozart e finale ancora con un’altra perla di Vivaldi: il Concerto in do maggiore per 2 flauti e archi (Allegro, Andante, Presto).

I biglietti

I biglietti per le matinée in Castello saranno in prevendita dal 20 settembre al box office del Teatro Palamostre, dalle 17.30 alle 19.30, o direttamente all’ingresso dei concerti fino a esaurimento posti. Il costo (15 euro interi, 10 euro ridotti studenti e over 65) include il brindisi aperitivo post concerto alla Casa della Contadinanza. Il concerto pomeridiano del 27 ottobre, invece, sarà a ingresso libero. Bus navetta gratuito ai piedi del Castello disponibile dalle ore 10.30.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • La primavera di Udin&Jazz, il festival torna a Udine per una tre giorni "special edition"

    • dal 28 al 31 maggio 2021
    • Teatro Palamostre

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Alla scoperta delle erbe commestibili, tre passeggiate con Legambiente Udine

    • dal 2 maggio al 13 giugno 2021
  • Anche un Picasso inedito nella nuova mostra di Illegio

    • 16 maggio 2021
    • Casa delle Esposizioni di Illegio
  • A Illegio va in mostra il "Cambiamento", aperte le prenotazioni per la mostra internazionale

    • dal 16 maggio al 17 ottobre 2021
    • Casa delle esposizioni di Illegio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento