Festival di Majano: il programma ufficiale

Si avvicina l’inizio del Festival di Majano, storica rassegna musicale, culturale e gastronomica del Friuli collinare, giunta al suo 60° anno di svolgimento. Un’edizione questa fortemente voluta nonostante le difficoltà del periodo, per mandare un messaggio di ripartenza a un territorio intero, ferma ovviamente restando l’intenzione degli organizzatori di allestire una festa che sia attenta alle norme vigenti in materia di contenimento del Covid-19 per garantire la sicurezza di tutti, dagli spettatori, agli artisti e addetti ai lavori. Dal 24 luglio al 16 agosto ecco quindi ufficializzato un ricco calendario con decine di eventi che spaziano dai grandi concerti e spettacoli agli eventi culturali, dalle mostre d’arte agli eventi gastronomici, ai tanti appuntamenti per i più piccoli e per tutta la famiglia. Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito www.promajano.it.

Musica e live

Da decenni il Festival di Majano è diventato un punto di riferimento per i grandi concerti live nell’estate del Nordest. Stella dell’edizione 2020 sarà uno dei cantautori più amati dal pubblico italiano, Francesco Gabbani, che aprirà il calendario dell’Area Concerti domenica 26 luglio con lo spettacolo “Insolito Acustico”, un’occasione unica per ascoltare dal vivo tutti i successi diventati veri e propri tormentoni, come “Occidentali’s karma”, “Viceversa”, “Tra le granite e le granate”, “Amen”, tra gli altri. Doppio appuntamento dedicato al miglior rock nazionale e internazionale di scena invece giovedì 30 luglio, con The Blood Brothers: The Bruce Springsteen Show, fra i migliori tributi dedicati al boss del New Jersey, e sabato 1 agosto, con la prima storica reunion della Vasco History Band. Sul palco un incredibile gruppo formato da Andrea Braido (chitarre), Mimmo Camporeale (tastiere), Claudio Golinelli (basso), Andrea Innesto (sax e cori), Maurizio Solieri (chitarre), Daniele Tedeschi (batteria), con la direzione tecnica di Diego Spagnoli, grandi artisti che hanno accompagnato il rocker di Zocca dagli anni ’70 fino ad oggi. Star del pop italiano è anche Nek, artista capace di vendere oltre 14 milioni di dischi nel mondo, sul palco del festival di Majano l’11 agosto con lo spettacolo “Solo: chitarra e voce”. L’artista devolverà il suo compenso al fondo Music Innovation Hub destinato ai lavoratori dello spettacolo. Altra band leggendaria è quella del Banco del Mutuo Soccorso, simbolo del progressive rock in Italia nel mondo, protagonisti sul palco il 14 agosto. I concerti di Gabbani, Blood Brothers, Vasco History Band e Banco del Mutuo Soccorso sono organizzati in collaborazione con Zenit srl, biglietti in vendita su Ticketone, info su www.azalea.it. Appuntamento di musica e solidarietà è poi quello con The Powerful Gospel Chorale, strepitoso mass choir diretto da Alessandro Pozzetto, di scena il 14 agosto, che vedrà l’intero ricavato devoluto al dipartimento di Terapia Intensiva dell’Ospedale di Udine.

Ma Festival di Majano significa anche tanta musica da fruire gratuitamente durante tutte le serate del calendario, già a partire da venerdì 24 luglio con il concerto dei Seawards, gruppo messosi in luce a X Factor e guidato dal majanese doc Loris Venier. Sul palco di Piazza Italia si avvicenderanno poi tra gli altri: Guns Celebration (25 luglio), May Day 28 (5 agosto), Diavolo & l’Acqua Santa (7 agosto), Diatriba (8 agosto), Vipers Queen Tribute (13 agosto), Tra palco e realtà (14 agosto) e Galao (15 agosto). 

Arte e cultura

Come da tradizione è immancabile al Festival di Majano l’appuntamento con l’arte e la cultura. Saranno due le mostre fruibili al pubblico durante tutto il periodo della rassegna. Al Palazzo Municipale verrà allestita la mostra personale “Galli in testa”, di Sandro Comini, artista, musicista, autore e comunicatore friulano. In via Udine, negli spazi dell’ex sede Unicredit, sarà invece visitabile l’esposizione “Mattoncino al Festival”, esposizione di mattoncini Lego a cura di Fvg Brick Team, nella quale si potranno ammirare costruzioni di tutti i tipi, realizzate con i celebri mattoncini, per il sicuro divertimento di grandi e piccini.

Serata dedicata alla consegna del Premio Pro Majano è invece quella di venerdì 31 luglio (ore 19.00 in Piazza Italia). Il Premio Pro Majano, che ogni anno viene conferito a un simbolo dell’eccellenza friulana nel mondo, verrà assegnato quest’anno al Cav. Pietro Pittaro, personalità di spicco nel campo enologico internazionale, che seguirà così nell’ordine Dante Spinotti (2012), Giorgio Di Centa (2013), le Frecce Tricolori (2014), Chiara Cainero (2015), la Cineteca del Friuli (2016), Don Domenico Zanier (2017), Bruno Pizzul (2018) e Don Alessio Geretti (2019). L’inizio del Festival vedrà poi l’uscita del nuovo numero unico per il 2020 della rivista Majano Nuova, che approfondirà tutte le iniziative culturali in corso di programmazione e le attività con le città gemellate con Majano, darà spazio alle eccellenze del comprensorio majanese e alle tante realtà associative del territorio.

Tempo libero e bambini

Dopo il successo della scorsa edizione, tornano gli appuntamenti con “A spasso con il festival sulle strade del vino e dei sapori”, due visite guidate a cantine, aziende e realtà economiche del nostro territorio. Nel primo appuntamento del 25 luglio la gita interesserà il territorio di Valvasone e Pinzano al Tagliamento. Il 2 agosto la gita si svolgerà nelle zone di Cassacco, Capriva del Friuli e Cormons. Entrambe le visite partiranno alle 14.00 da Majano per concludersi, dopo il tour, con la cena al festival per tutti i partecipanti (info e prenotazioni al 339 5348606). 

Vino e musica protagonisti domenica 9 agosto, alle 19.00 in Piazza Italia, con l’evento “60 posti per 60 anni”

Wineplugged

Edizione speciale, degustazione guidata con Stefano Trinco, Manuel Marchetti, Diana Candusso, con musica dei Wineplugged e la speciale partecipazione dello chef Stefano Basello, un viaggio lungo sei decenni tra sapori, profumi, storie, musiche nel mondo, in Friuli Venezia Giulia e a Majano. Appuntamento dedicato ai motori sarà quello con il I° Raduno Vespa Festival, in collaborazione con Vespa Club d’Italia – Udine, in programma venerdì 31 luglio alle 18.00 in Piazza Italia. Evento dedicato agli amici a quattro zampe è invece quello del 9 agosto (ritrovo 8.30) con “Dog Walking”, passeggiata di socializzazione e cultura cinofila. Per tutto il periodo del festival non mancheranno attività dedicate ai più piccoli come il “Pomeriggio Magico con il Mago Gas” (domenica 2 agosto alle 17.00), e “Pittore ti voglio parlare” (domenica 9 agosto alle 17.00).

Enogastronomia

Le eccellenze della gastronomia friulana, italiana e mitteleuropea sono da sempre un fiore all’occhiello del Festival di Majano. L’area festeggiamenti sarà divisa quest’anno in tre distinte zone. La Boutique della Brace, dove gustare lo strepitoso galletto allo spiedo, costa e salsiccia, e i Wurstel ripieni di formaggio arrotolati nella pancetta, il tutto annaffiato dall’ottima birra a caduta. Nella Cucina Centrale ecco la magnifica Wienerschnitzel con patate cucinata dagli “Amis di San Martin” e le proposte di Integraldo, cucina sana, naturale e gustosa adatta a ogni tipo di intolleranza. L’Angolo della bontà proporrà poi la costata alla brace, l’immancabile filetto del festival proposto in quattro squisite varianti, oltre all’elegante spazio enoteca, dove sorseggiare i vini delle migliori cantine del territorio. Immancabile sarà lo spazio gestito da Cucina di Carnia, dove assaporare il frico morbido o friabile, i cjarsons alle erbe e gli gnocchi allo speck e ricotta affumicata.

Misure anti Covid

Allo scopo di contenere la diffusione del Covid-19, la 60° edizione del Festival di Majano sarà organizzata e allestita seguendo le attuali disposizioni governative. Il personale della Pro Majano sarà costantemente a disposizione del pubblico per ogni esigenza e gli spazi del festival garantiranno, grazie al contingentamento degli ingressi e ai vari percorsi individuati, il necessario rispetto del distanziamento. Per info www.promajano.it, telefono +39 0432 959060, mail promajano60@gmail.com . Il Festival di Majano è organizzato dalla Pro Majano, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, il Comune di Majano, l’Associazione regionale tra le Pro Loco, la Comunità Collinare del Friuli, il Consorzio tra le Pro Loco della Comunità Collinare. Tutte le info su www.promajano.it .

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Crociere enogastronomiche tra Grado e Marano, ritorna "Laguna in Tecja"

    • dal 10 ottobre al 20 dicembre 2020
    • Grado e Marano Lagunare
  • Notti d'estate alla Riserva naturale regionale del lago di Cornino, al via gli eventi

    • dal 18 luglio al 31 dicembre 2020
  • Festa di Santa Giustina e Ottobre Palmarino: un mese di eventi a Palmanova

    • Gratis
    • dal 1 al 31 ottobre 2020
  • L'alto numero di contagi ferma "Udine sotto le Stelle" in via Aquileia. Annullati tutti gli eventi

    • dal 15 al 30 ottobre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    UdineToday è in caricamento