Festa dell'Arrotino 2019 a Resia, le antiche tradizioni di Stolvizza

@ Immagine tratta da resianet.org

Sabato 10 e domenica 11 agosto prossimi si svolgerà nel comune di Resia, e precisamente a Stolvizza, la tradizionale Festa dell'Arrotino, per rivivere le antiche tradizioni di questo luogo.

Il programma

Sabato  10 agosto alle 07.30 il "Remo damu", ossia il cammino a piedi a rievocazione del rientro a casa degli arrotini dal loro girovagare per terre lontane. Partenza dal santuario di Santa Maria Assunta di Prato verso Stolvizza con le tipiche biciclette. Alle 10.30, invece, l'itinerario storico-culturale lungo le strade del paese con partenza dal Museo della gente della Val Resia. Alle 11.00 l'apertura degli stand enogastronomici e alle 11.30 l'aperitivo con il bez (bevanda ai fiori di sambuco). Alle 15.00 il convegno "Arrotatura e affilatura tradizionali. Il Museo come contenitore culturale ed i suoi possibili sviluppi" per festeggiare i vent'anni di fondazione del Museo dell'Arrotino. Ancora, alle 16.30 l'inaugurazione della mostra “Lame e trofei”, coltelli sportivi da caccia, d’epoca e moderni e trofei della Riserva di Caccia di Resia. Alle 18.30 il Festival del canto spontaneo: evento musicale curato dall’associazione culturale Furclap di Udine, con la partecipazione del coro spontaneo femminile del Gruppo Folkloristico Val Resia. Alle 20.00, invece, in programma "Startrekking" in compagnia della Tana in Val Resia: un’escursione serale per tutti col naso rivolto all’insù per ammirare, in un paio di ore, lo spettacolo della volta celeste.

Domenica 11 agosto si inizia alle 09.00 con l'apertura dei laboratori di arrotatura con gli arrotini della Val Resia: tutti sono invitati a portare i propri utensili per farli affilare. Inoltre, sempre alla stessa ora, l'apertura degli stand di artigianato locale con prodotti didattici e l'apertura del Museo dell’Arrotino con possibilità di visite guidate. Dalle 09.30 alle 15.00 il workshop “Come si costruisce il coltello sportivo”, a cura del coltellinaio Stefano Domenicali. Ancora, alle 10.00 l'apertura degli stand enogastronomici e alle 11.00 la messa di dedicazione della chiesa parrocchiale di Stolvizza a suffragio degli arrotini defunti. Alle 12.00 l'aperitivo con il bez (bevanda ai fiori di sambuco) e alle 14.30 l'itinerario storico-culturale lungo le strade del paese con partenza dal Museo della gente della Val Resia. Sempre alle 14.30, animazione alla lettura: attività offerta dall’Ecomuseo e dalla Biblioteca comunale e alle 16.00 racconti di cacciatori al Museo della gente della Val Resia. Infine, alle 17.00 la sfilata di moda con le creazioni dello stilista Alessio Avai e alle 18.00 l'esibizione del Gruppo Folkloristico Val Resia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • Superbonus 110%, 3 giorni e 13 webinar gratuiti per rispondere a tutte le domande

    • Gratis
    • dal 15 al 17 aprile 2021
    • Web
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento