menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La diga Nazario Sauro "presa d'assalto" per Ein Prosit

La diga Nazario Sauro "presa d'assalto" per Ein Prosit

Ein Prosit, Grado invasa da appassionati e gourmand

Da Ana Roš ad Antonia Klugmann, passando per Luciano Monosilio, Lorenzo Cogo, Philippe Leveille e Oliver Piras, sono solo alcuni dei grandi nomi che hanno illuminato la tre giorni sull’isola

Cresce il successo di Ein Prosit a Grado, la seconda edizione estiva della più importante rassegna enogastronomica del Nordest che ha richiamato appassionati e gourmand da Italia, Austria e Slovenia, oltre ai turisti già presenti nell’Isola del Sole, proponendo un variegato programma con più di 40 appuntamenti tra la mostra assaggio, le cene stellate nei ristoranti di Grado, le degustazioni guidate e gli incontri con i grandi chef all’insegna della qualità, della ricerca e della contemporaneità, da sempre uno dei temi principali ricercati dagli organizzatori di Ein Prosit, e soprattutto della promozione delle eccellenze della produzione gastronomica e vinicola regionale, nazionale e internazionale.

Tutti in diga 

Nella seconda edizione di Ein Prosit Grado, che ha confermato il successo della consolidata formula proposta da quasi venti anni nel Tarvisiano, sono spiccati la consueta Mostra Assaggio sulla Diga Nazario Sauro che ha permesso agli appassionati e gourmand di degustare quattro tipologie di vino bianco, fermo o spumantizzato, presentato da ogni produttore, oltre alle varie specialità gastronomiche degli espositori e le Degustazioni Guidate tenutesi nelle prime due serate e curate da grandi firme del panorama enologico nazionale, tra i quali Willi Klinger, Armando Castagno, Samuel Cogliati, Paolo Ianna, Savio Del Bianco e Luca Gardini, Miglior Sommelier del Mondo nel 2010.

Gli "stellati"

Sono stati molto apprezzati anche gli incontri con i grandi chef e le cene stellate proposte nei ristoranti di Grado: Ana Roš – miglior chef al mondo per “50 Best Restaurants 2017”, il più importante e autorevole riconoscimento a livello mondiale – Antonia Klugmann, Luciano Monosilio del “Pipero”, Lorenzo Cogo de “El Coq”, Philippe Léveillé e Oliver Piras, sono solo alcuni dei grandi chef che hanno caratterizzato la seconda edizione di Ein Prosit Grado, organizzata dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano in collaborazione con il Comune di Grado, il Consorzio Grado Turismo e PromoTurismo Fvg.

L'autunno


 
Il Consorzio Tarvisiano guarda già al futuro e annuncia ufficialmente le date della prossima edizione, la diciannovesima, di Ein Prosit: l’appuntamento è fissato dal 19 al 22 ottobre 2017 a Tarvisio e Malborghetto con un programma all’insegna delle novità e dei giovani protagonisti del panorama enogastronomico nazionale e internazionale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento