A Ragogna 'Scrittori e scritture in castello'

  • Dove
    Castello di San Pietro di Ragogna
    Indirizzo non disponibile
    Ragogna
  • Quando
    Dal 20/10/2014 al 25/10/2014
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    abbonamento 30 euro, incontri 7 euro
  • Altre Informazioni

Torna in scena nel Castello di San Pietro di Ragogna, Scrittori e Scritture in Castello, il ciclo d’incontri di drammaturgia contemporanea, che per sei giorni farà entrare in contatto diretto il pubblico con alcuni dei più significativi autori del nostro territorio. Una nuova edizione che Alessandro Di Pauli e Anna Gubiani, direttori artistici della manifestazione, hanno pensato in ricordo di Franco Marchetta, l’intellettuale friulano, amico e collaboratore di MateâriuM, purtroppo prematuramente scomparso lo scorso maggio.
 
Ricco il calendario in programma dal 20 al 25 ottobre, e tante le novità che il team di MateâriuM - laboratorio di nuove drammaturgie ha messo a punto. Gli appuntamenti saranno concentrati nell’arco di sei giorni e si svilupperanno attorno al tema: discorsi incompiuti. Ad ogni drammaturgo sarà dedicata una serata durante la quale potrà dialogare fianco a fianco con uno dei suoi collaboratori più stretti per entrare nel vivo del suo “fare” artistico. Ogni incontro, infine, sarà aperto dalla rubrica “Incontri metropolitani” di Giulia Tollis, che presenterà 6 video interviste realizzate ad alcuni dei più rappresentativi autori teatrali operanti nella città di Milano.
 
Una settimana di attività, incontri, dibattiti e confronti per un viaggio nel mondo della scrittura scenica pensato per chi vuole avvicinarsi alla drammaturgia, o anche semplicemente per chi è interessato a capire meglio il mondo del teatro, sbirciando nei segreti di chi il teatro lo fa. Scrittori e Scritture in Castello prenderà il via nel ricordo di Franco Marchetta, al quale si deve la scelta del tema di questa seconda edizione: discorsi incompiuti. Tanti infatti sono i progetti, i testi, le provocazioni e i sogni che lo scrittore friulano ha lasciato in eredità, come dei discorsi non portati a termine. Per questo verrà chiesto ad ogni autore ed autrice presente alla rassegna, di raccontare un loro progetto non portato a termine o un loro sogno nel cassetto, coinvolgendo il pubblico in un dialogo ludico su come portare le proprie intuizioni a realtà.

L’evento, nato da un’idea del laboratorio MateâriuM, è sostenuto dalla BCC del Friuli Centrale e dalla Comunità Collinare. S’inizierà il 20 ottobre, alle ore 20, con la presentazione delle attività e un omaggio al grande intellettuale friulano. La serata inaugurale, aperta al pubblico, sarà l’occasione per ricordare il percorso di ricerca drammaturgica di Marchetta grazie gli interventi di Umberto Alberini, Salvatore Errante Parrino e Paolo Patui, moderati dal giornalista Paolo Medeossi. A seguire lettura scenica del testo Spaceboy, una drammaturgia iniziata da Marchetta e completata poi, da Di Pauli & Gubiani in suo tributo.
 
La manifestazione continuerà martedì 21, alle ore 20.30, con il primo appuntamento intitolato Marta Cuscunà secondo Marta Cuscunà, durante il quale l’autrice ed attrice monfalconese dialogherà in compagnia di Giuliana Musso per presentare i passi e lo sviluppo del suo percorso artistico. 
 
Mercoledì 22, alle ore 20.30, sarà il turno dell’autrice Barbara Bregant, che in dialogo con la regista Nicoletta Oscuro, presenterà i tratti della sua scrittura intrisa d’ironia e di humor inglese.
 
Giovedì 23, alle ore 20.30, Andrea Collavino sarà affiancato dalla drammaturga friulana Sarah Chiarcos. Una serata speciale che riprenderà il dialogo che i due autori avevano intrapreso nell’edizione 2013.
 
Venerdì 24, alle 20.30, la Compagnia Arearea ci farà entrare nel suo linguaggio artistico maturato in venti anni di attività. Un’occasione unica per approfondire la comunicazione scenica extraverbale di una delle compagnie di danza più longeve e prolifiche della nostra regione, grazie all’intervento della ballerina e coreografa Marta Bevilacqua.
 
Sabato 25 alle ore 9.00, il team di MateâriuM organizzerà un workshop gratuito di scrittura teatrale pensato per divulgare gli elementi base della drammaturgia e per approfondire alcuni degli aspetti evidenziati negli incontri con gli autori attraverso la riflessione e il gioco creativo. Alle ore 15.00 Aida Talliente, racconterà poi, il proprio percorso creativo in dialogo con Marina Rippa, mentre alle ore 16.30 Massimo Somaglino presenterà la sua visione del lavoro drammaturgico incalzato da Carlo Tolazzi.

La settimana si chiuderà, alle ore 18.00, con la performance, aperta al pubblico, della compagnia (TRA) – Traparentesi, dedicata al linguaggio drammaturgico e ai “discorsi incompiuti”, realizzata su commissione di MateâriuM.

Gli incontri con gli autori (esclusi la serata inaugurale, il workshop di scrittura e la performance finale che sono gratuiti) avranno un costo di 7€ con la possibilità di realizzare un abbonamento al prezzo di 30€. Per informazioni ed iscrizioni www.matearium.it, info@matearium.it oppure recandosi direttamente presso la libreria W. Meister di San Daniele del Friuli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • 27esima Festa della Zucca di Venzone 2019

    • Gratis
    • dal 26 al 27 ottobre 2019
  • Ai Castelli di Strassoldo torna "In Autunno: Frutti, Acque e Castelli" 2019

    • dal 19 al 20 ottobre 2019
    • Castelli di Strassoldo
  • "Leonardo arte scienza filosofia": il Festival Mimesis 2019

    • Gratis
    • dal 18 al 26 ottobre 2019
    • diverse location

I più visti

  • Fiera di San Simone 2019 a Codroipo, il programma

    • Gratis
    • dal 18 al 28 ottobre 2019
  • 39esima Festa delle Castagne di Valle di Soffumbergo 2019

    • Gratis
    • dal 5 al 20 ottobre 2019
    • Frazione di Valle di Soffumbergo
  • La città di Aquileia celebra i suoi 2200 anni di fondazione con la mostra "Magnifici Ritorni"

    • dal 6 giugno al 20 ottobre 2019
    • Museo Archeologico Nazionale di Aquileia
  • Come diventare autisti soccorritori in ambulanza

    • dal 7 novembre al 13 dicembre 2019
    • udine
Torna su
UdineToday è in caricamento