Rimborsi Fir: arrivano i primi accrediti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Trova conferma per la nostra Regione la notizia comparsa sul sito della Consap sul pagamento di un anticipo del 40% degli indennizzi corrisposti dal FIR sulle domande di cui sia stata completata l’istruttoria con esito favorevole. I primi anticipi, relativi a due delle circa 3000 domande presentate nella Regione con l’assistenza della Federconsumatori, sono stati accreditati nei conti correnti dei risparmiatori. Si tratta di una prima risposta positiva alle attese dei risparmiatori truffati ed un riscontro per il lavoro che ha impegnato a lungo la Federconsumatori nell’attività di assistenza. Dobbiamo comunque avvertire che i due anticipi corrisposti si riferiscono a domande presentate nel mese di novembre 2019; tenuto conto del fatto che l’esame delle domande è avvenuto secondo l’ordine cronologico di presentazione è quindi ipotizzabile che anche la liquidazione degli anticipi avvenga secondo lo stesso ordine. Tale liquidazione deve inoltre tener conto dei tempi necessari per le comunicazioni che debbono essere inviate dalla Consap alla Ragioneria Generale dello Stato. Avvertiamo inoltre del fatto che gli anticipi non sono preceduti da alcuna comunicazione agli interessati; le comunicazioni inviate dalla Consap agli indirizzi mail comunicati in sede di invio delle domande si riferiscono esclusivamente a richieste di integrazione dei documenti e debbono essere soddisfatte entro 60 giorni. Invitiamo tutti i risparmiatori che ricevessero tali richieste a rivolgersi per assistenza alle sedi di Federconsumatori.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento