menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diecimila i pensionati costretti ad aprire un conto corrente

A tale cifra ammonta il numero delle persone che in Friuli Venezia Giulia saranno costrette, in base alle ultime disposizioni governative, ad aprire un conto corrente bancario, un libretto o una ricaricabile per riscuotere la pensione

In base al conteggio effettuato dall'INPS regionale sono circa 10mila i pensionati che si troveranno costretti ad aprire un conto corrente bancario per poter riscuotere la pensione a partire dal prossimo 7 marzo.  Come previsto infatti dalle ultime disposizioni governative, chi supera i 980 di retribuzione non potrà più incassare la pensione in contanti.

Il dato è stato rivelato da Antonino Rizzo della sede INPS di Trieste.

Guardando i dati diffusi, relativi al 2010, il pensionato medio in Friuli Venezia Giulia ha 74 anni, e riceve un'indennità di 744 euro. Nella provincia di Udine viene erogato il 44% degli emolumenti, iil 22,7% a Pordenone, il 21,5% a Trieste e l'11,8% a Gorizia. Le pensioni "di vecchiaia" rappresentano il 55,4% del numero totale corrisposto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento