Economia

Ersa partecipa a Rive, la Rassega Internazionale Viticoltura Enologia

Il 27, 28 e 29 novembre, si svolgerà l’edizione 2018 della Rassegna Internazionale Viticoltura Enologia: Ersa sarà presente al Padiglione 5 e organizza nove incontri con i suoi tecnici

Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale, sarà presente al Salone internazionale Rive, dedicato alla viticoltura e all’enologia che si tiene presso il quartiere fieristico di Pordenone Fiere, con il suo stand istituzionale e l’enoteca regionale. Il 27, 28 e 29 novembre, i tecnici Ersasaranno a disposizione per rispondere alle diverse richieste del pubblico qualificato.

La fiera

Rive, infatti, è un punto di riferimento per la filiera del vino sia a livello nazionale che internazionale e l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale ERSA ha un ruolo di primo piano nel settore. Nella sala all'interno dello stand Ersa del padiglione 5 (stand 29) si terranno 9 incontri tecnici dedicati al progetto AgriCS “Agricoltura, Conoscenza, Sviluppo”, che tratta di modelli previsionali e sistemi di supporto alle decisioni in ambito agricolo e fitosanitario; uso efficiente delle risorse per la tutela dell’ambiente; trasferimento delle innovazioni e dei processi innovativi in agricoltura a favore delle imprese; informazione e divulgazione dei risultati della ricerca e della sperimentazione.

Gli appuntamenti

Gli incontri di Ersa cominceranno martedì 27 novembre alle 11.00, quando si svolgerà l’incontro “I controlli fitosanitari nel vivaismo viticolo”, a cura di Gianluca Governatori. Alle 15.00 si parlerà con Sandro Bressan di “Problematiche della difesa dei vigneti nel 2018”, mentre alle 16.30, Pierbruno Mutton introdurrà il problema della “Flavescenza dorata della vite”, tema che per la sua rilevanza sarà riproposto mercoledì 28 novembre alle 11, sempre al padiglione 5. La giornata di mercoledì proseguirà con l’incontro, alle 11 su "Flavescenza dorata della vite: un problema da non sottovalutare" a cura di Pierbruno Mutton; alle 15.00, sulla “Sperimentazione integrata e biologica e sviluppo modelli a supporto della difesa fitosanitaria”, curato da Gianluca Gori, Davide Bianco, Marco Stocco e Markus Castelluccio. Alle 16.30 ci sarà l’occasione per conoscere meglio il progetto AgriCS, con l’intervento di Valentino Volpe che illustrerà tutti gli strumenti che Ersa mette a disposizione del territorio.

Giovedì 29, primo incontro alle 11, quando Gianluca Governatori replicherà la discussione sui “Controlli fitosanitari nel vivaismo viticolo”. Alle 15 saranno Simone Saro di Ersa e Nicola Zucchiatti dell’Università degli Studi di Udine a parlare sui “Controlli funzionali e la regolazione delle macchine irroratrici nell’ambito dell’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari”. Ultimo incontro, alle 16.30, con Gianluca Bianchi che descriverà le attività del laboratorio del Servizio Fitosanitario regionale.Sempre giovedì 19, nella Sala Zuliani al Centro Servizi di Pordenone Congressi, all'interno del quartiere fieristico, Ersa sarà presente all’incontro “Gli Autoctoni del Friuli Venezia Giulia tra clima e mercato. La Ribolla Gialla e i suoi fratelli: quando il local diventa global”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ersa partecipa a Rive, la Rassega Internazionale Viticoltura Enologia

UdineToday è in caricamento