Innovazione didattica – Il valore dell’open data nel settore dell’istruzione

L’obiettivo del corso è quello di guidare docenti ed educatori a rispondere con maggiore efficacia ed efficienza ai mutati bisogni formativi degli allievi attraverso l’incremento delle conoscenze, il potenziamento delle competenze e lo sviluppo di nuove abilità necessarie per stare al passo con le diverse richieste incluse nell’ampia sfera dell’economia digitale.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Al via il corso gratuito : “Innovazione didattica – il valore dell’open data nel settore dell’istruzione”

DESTINATARI Possono partecipare occupati, disoccupati, inoccupati ed inattivi. Al momento dell’avvio dell’operazione i destinatari devono essere residenti o domiciliati sul territorio regionale ed avere 18 anni compiuti.

RISULTATI ATTESI L’obiettivo del corso è quello di guidare docenti ed educatori a rispondere con maggiore efficacia ed efficienza ai mutati bisogni formativi degli allievi attraverso l’incremento delle conoscenze, il potenziamento delle competenze e lo sviluppo di nuove abilità necessarie per stare al passo con le diverse richieste incluse nell’ampia sfera dell’economia digitale.

CONTENUTI – il valore didattico ed educativo degli open data – definizione e catena di valore di DATI, INFORMAZIONI/DATASET, CONOSCENZA, CONSAPEVOLEZZA E CAMBIAMENTO/MIGLIORAMENTO DELLA REALTA’ NEL SUO VALORE SOCIALE ED ECONOMICO – strumenti di ricerca, analisi e rappresentazione guidata di dati – educazione civica digitale: cercare, analizzare e utilizzare correttamente l’informazione; ruolo valore, rischi e implicazioni dell’utilizzo dei dati e delle informazioni – lettura dei dati (statistiche e grafici) e strumenti digitali per fare analisi dei dati, creare grafici e comporre mappe – fonti di dati aperti: ricerca, importazione, descrizione ed esplorazione – formati e tipologie di dati (CSV, DATABASE, RDF, HTML, XML, JSON, DOC DI TESTO, TESTO SEMPLICE, IMMAGINE ACQUISITA, FORMATI PROPRIETARI) – pulizia dei dati – tipologie di informazioni (GEODATI, CULTURA, SCIENZE, ECONOMIA E FINANZA, STATISTICA, METEO, AMBIENTE E SALUTE, TRASPORTI) – raccontare una storia usando i dati INIZIO CORSO E DURATA: Avvio circa inizio marzo 2020; durata 28 ore (indicativamente le lezioni si terranno due o tre volte alla settimana con orario pomeridiano presumibilmente a partire dalle 16.30.

SEDE DEL CORSO Il corso si terrà presso il CFP CNOS-FAP BEARZI, in via Don Bosco 2, a Udine

REQUISITI E COMPETENZE IN INGRESSO Per partecipare al corso è richiesto: – il diploma come titolo di studio – l’utilizzo di internet ad un buon livello – una discreta conoscenza dei principi e dei metodi per la progettazione formativa e curriculare, per l’insegnamento e l’addestramento collettivo ed individuale, per la misurazione degli effetti della formazione – una buona capacità nel selezionare ed utilizzare metodi e procedure formative appropriate per apprendere ed insegnare In fase di manifestazione di interesse l’ente effettuerà un breve colloquio orientativo e di verifica dei prerequisiti per selezionare i corsisti maggiormente motivati alla partecipazione e preparati al programma previsto. Sono inoltre richiesti copia di un CV in formato europeo completo della normativa privacy aggiornata con il GDPR 679/16 e copia della carta di identità. ATTESTATO Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza. PER INFORMAZIONI CFP CNOS-FAP BEARZI Referente: Elena Cerrato e.mail: elena.cerrato@bearzi.it">elena.cerrato@bearzi.it tel. 0432493971 – 0432493981

Torna su
UdineToday è in caricamento