La friulana 'beanTech' realizza una piattaforma di Business Analytics

L'azienda di Colloredo di Monte Albano ha costruito un sistema capace di incrociare i dati degli utenti della Rete e quelli aziendali per comprendere e monitorare i gusti e le preferenze delle persone

L’azienda friulana beanTech, specializzata in soluzioni IT, ha messo a punto una piattaforma di Business Analytics basata su tecnologia Microsoft che consente di analizzare e di mettere in correlazione i dati già presenti in azienda (strutturati) con quelli dei social e della rete (non strutturati). 

Twitter, Facebook, Linkedin, blog, web e i dati provenienti da documenti elettronici (xls, pdf, word), applicazioni di business (crm, erp, portali intranet), sensori pubblici e privati (meteo, gps), log di sistema (da server, dispositivi mobili) rappresentano il concetto di ‘Big Data’, una mole di dati davvero considerevole, provenienti da fonti diverse che non ‘parlano’ la stessa lingua (ci sono immagini, testi, audio) ma che, se opportunamente interpretati, permettono di capire il presente e ‘prevedere il futuro’, aiutando un'azienda a migliorare un prodotto, ottimizzare la produzione e far crescere il business. 

“Fino a ieri – dichiara Fabiano Benedetti, AD di beanTech - le aziende potevano contare solo sui dati che possedevano già, come sondaggi, indagini di mercato o transazioni, e che analizzavano grazie alla Business Intelligence. Oggi, grazie alla molteplici possibilità di analisi offerte dai Big Data, ed in particolare dalla Social BI, diventa possibile conoscere il gusto delle persone, il loro umore e le caratteristiche delle loro ricerche in tempo reale, monitorando social network e rete. Quello che mancava e che abbiamo sviluppato, era la congiunzione fra questi due tipi di dati per ottenere informazioni ancora più accurate e per avere una visione più attendibile di quello che succederà”.

Secondo Benedetti nasce il cosiddetto ‘prodotto perfetto’:

“Si tratta di uno strumento – spiega – di Business Analytics molto potente che, se interrogato in modo opportuno, può consentire di realizzare il ‘prodotto perfetto’, in linea con i desideri ed i bisogni dei consumatori, ma anche, più semplicemente, può permettere alle aziende di rimanere in costante ascolto dei propri consumatori e di essere proattiva qualora le preferenze cambino. Comparando i risultati che emergono dalla rete con i dati aziendali e uniformando il loro ‘linguaggio’, è possibile verificare se c'è coerenza tra quello che la gente sostiene (attraverso ricerche, sondaggi, ecc) e quello che la gente desidera davvero (attraverso commenti e preferenze sui social e sulla rete); questo aiuta a capire se le scelte aziendali sono quelle giuste o meno. La soluzione che abbiamo realizzato è verticalizzabile per tipologia e per settore: la complessità sta sempre nel collegare fonti molto eterogenee, esterne ed interne all'azienda, e saperne tradurre il significato in informazioni a supporto del processo decisionale”. 

La soluzione messa a punto da beanTech è una delle più innovative presenti sul mercato, in grado di incrociare i risultati emersi da questi due mondi così distanti, la rete e l'azienda, con l'obiettivo di permettere l'innovazione, migliorare la produzione ed incentivare la crescita aziendale. 
“Oggi, ad esempio, nel settore retail, è possibile valutare il comportamento d'acquisto del cliente attraverso i social e la rete ed incrociare tali informazioni con quelle raccolte ad ogni singolo acquisto nella fidelity card – dichiara Fabiano Benedetti –. Inoltre è possibile mettere in correlazione i dati di vendita con le preferenze sul web per capire se si sta davvero dando ai propri clienti ciò che essi chiedono”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insomma, la rete ed i social media offrono una fonte inesauribile di informazioni, consigli, opinioni che le aziende non possono ignorare: all'informatica il compito di tradurre ciò che ha da dire la rete, all'azienda quello di seguire i suoi preziosi consigli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento