Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Writers scoperti imbrattare treni in sosta: inseguimento nella notte fra i binari di Udine

Dopo la fuga tra i binari dello scalo e gli altri convogli in sosta, dei 5 ragazzi ne è stato fermato solamente uno

Il personale della Polizia Ferroviaria di Udine, nella nottata di sabato, ha individuato un gruppetto di cinque persone che stava imbrattando con vernice spray un treno viaggiatori in sosta notturna nello scalo, accanto ad altri quattro convogli. 

L'arrivo delle forze dell'ordine 

Le persone, alla vista degli agenti, si sono date alla fuga separandosi in varie direzioni, noncuranti del ripetuto ordine "Alt Polizia" e del transito di un convoglio internazionale. Gli operanti, con l’ausilio del personale della Questura di Udine - Squadra Volante, hanno così iniziato l'inseguimento dei fuggiaschi, tra i binari dello scalo e gli altri treni in sosta, bloccando e identificando un cittadino di origini slovacche I. M. di 26 anni mentre tentava di scavalcare un cancelletto metallico che conduce all’area ferroviaria di Via Marsala. 

Il ritrovamento 

Sul posto, nella semi oscurità dell’interbinario, sono state rinvenute a terra 37 bombolette di vernice spray, conservate in tre borse in tela, un passamontagna nero, un book con schizzi relativi ai disegni da realizzare ed una macchina fotografica con relativo cavalletto telescopico.

La denuncia

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale in quanto ritenuto necessario per l'accertamento dei fatti. Il cittadino slovacco è stato deferito in stato libertà all' autorità giudiziaria per avere imbrattato con vernice spray alcune vetture del treno in sosta nello scalo “Sacca” di Udine, in concorso con altre quattro persone al momento ignote e per non aver ottemperato all’ordine di fermarsi impostogli dagli agenti di polizia. Inoltre, il cittadino comunitario è stato sanzionato per essersi introdotto in area ferroviaria interdetta agli estranei agli addetti ai lavori.

Sempre più writers in azione 

Visto il crescente fenomeno di microcriminalità del graffitismo, che crea disagio e allarme sociale e non ultimo l’elevato danno economico che le Ferrovie dello Stato devono sostenere per il ripristino dei rotabili e delle strutture ferroviarie prese di mira dai writers, verranno predisposti ulteriori servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati di danneggiamento posti in essere in danno della società Trenitalia mediante graffiti e scritte indelebili alle vetture ferroviarie, al fine di contrastare il perpetuarsi di reati contro il patrimonio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Writers scoperti imbrattare treni in sosta: inseguimento nella notte fra i binari di Udine

UdineToday è in caricamento