menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La transessuale in piazzale Chiavris

La transessuale in piazzale Chiavris

Trans nuda in mezzo alla strada, un carabiniere chiede 1 milione di risarcimento danni

Il militare, lo scorso 30 agosto, ricevette un morso tentando di riportare alla calma la transessuale affetta da Hiv che creò un ingorgo nella zona di piazzale Chiavris

Nuda in mezzo alla strada creando lo scompiglio lo scorso 29 agosto in piazzale Chiavris, per fermarla dovettero intervenire in forze carabinieri e polizia. Un militare dell'Arma rimediò anche un morso (finendo all'ospedale assieme a un collega) e, sapendo che la transessuale protagonista della vicenda – una 39enne brasiliana – è affetta da Hiv, ora chiede un risarcimento danni da un milione di euro. La trans dovrà rispondere dell'ipotesi di reato di lesioni gravissime. Il processo ha visto la costituzione di parte civile da parte del militare, rappresentato dall'avvocato udinese Andrea Tascioni. L'accusata è difesa dall'avvocato Andrea Sandra, del foro di Udine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento