menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

Una tragedia che getta nel dolore e nello sconforto un'intera famiglia.

Tragedia a Fossalta di Portogruaro nella mattinata di venerdì. E' stato trovato morto nel suo letto a soli 26 anni Alessandro Cirillo, nativo di Latisana, ma residente a Fossalta.

A dare l'allarme i genitori del ragazzo. Immediato l'intervento dei soccorsi che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

I fatti

Accanto alla salma, una boccetta di metadone che il giovane potrebbe aver ingerito poco prima della sua morte. Saranno le analisi sui tessuti a confermare o smentire l'ipotesi di un'overdose. Alessandro frequentava il SERT locale, questo spiegherebbe la presenza di tale sostanza all'interno della sua abitazione.

La salma è poi stata trasportata all'ospedale di Portogruaro in attesa dei risultati degli ultimi accertamentei che determineranno la causa e l'orario della morte.

Chiusa nel dolore la famiglia di Alessandro, la mamma Graziella, il papà Anerino e le sorelle Sara e Serena con il fratello Andrea.  I funerali saranno celebrati nella chiesa di Santa Margherita a Villanova Nuova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento