Razzia di tonno in scatola, fugge dalla Lidl con un bottino di 90 scatolette

Arrestato un uomo per furto aggravato. A smascherare il ladro l'addetto alla sorveglianza

Erano da poco passate le 11 di ieri mattina, di martedì 3 dicembre, quando tre uomini sono entrati all'interno del supermercato Lidl di viale Venezia con fare sospetto. Un comportamento che ha messo in allarme l'addetto alla vigilanza che ha osservato a lungo i tre, fino a quando non li ha colti rubare e nascondere all'interno dei propri indumenti diverse scatolette di tonno, per poi uscire dall'esercizio eludendo il personale in cassa. A quel punto la guardia privata è uscita dall'attività e ha iniziato ad inseguire i ladri, riuscendo a fermarne uno, Alexander Cosmin Oprea, 30 enne di nazionalità rumena finito in manette. Poco dopo, infatti, sul posto è giunta una pattuglia delle Volanti della Polizia della Questura di Udine che ha arrestato lo straniero con le accuse di furto aggravato. L'uomo, nel frattempo, aveva perso parte del bottino per strada. All'interno dei pantaloni e del giubotto il ladro era riuscito a celare ben 90 scatole di tonno per un valore di circa 330 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiude il Caffè dei Libri. Per i titolari è stato "un incubo crudele"

  • Locale da incubo invaso dai topi e dai loro escrementi

  • Il Malignani rischia la chiusura: scuola, Comune e sindacato uniti per evitarlo

  • Scomparso tra Sappada e Forni Avoltri, trovato il corpo nel letto del Piave

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

Torna su
UdineToday è in caricamento