menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano il furto in una ditta e vengono scoperti dal titolare: condannati

Accusati di tentata rapina impropria due uomini residenti a Udine sono stati condannati a un anno di reclusione e 450 euro di multa. Condannata a 8 mesi e 300 euro di multa la compagna di uno di loro, per aver concorso nel reato

Erano stati sorpresi il pomeriggio del 22 settembre dello scorso anno in un magazzino di Buttrio, mentre caricavano materiale di bronzo e acciaio su un autocarro della stessa ditta che occupava l'immobile, per un valore di circa 10-15 mila euro.

Messi in fuga dal titolare scapparono rifugiandosi sul tetto di un capannone vicino, non prima di aver minacciato un passante. I protagonisti della vicenda sono due uomini, A.D.A., di 52 anni, e C.F., di 37, campani residenti a Udine, condannati ieri dal gup del tribunale di Udine a un anno di reclusione e 450 euro di multa per tentata rapina impropria. 

La compagna di uno di loro, La 42enne K.S., accusata di concorso per averli accompagnati e attesi all'esterno, è stata condannata a 8 mesi e 300 euro di multa con la sospensione condizionale della pena. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento