rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Udine

Obbligo vaccinale: segnalati due farmacisti di Udine

Controlli dei Carabinieri del Nas. In tutta Italia sono stati scooperti 281 sanitari non vaccinati in attività. 126 di loro erano già stati sospesi

Due persone sono state segnalate dai carabinieri del Nas di Udine al dipartimento di prevenzione dell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale e all’Ordine dei Farmacisti. Si tratta di una farmacista laureata che lavora in un'attività della ex provincia di Udine come dipendente e un titolare di una farmacia friulana. Entrambi sono risultati non in regola con gli obblighi vaccinali.

In Italia

Sono 281 le situazioni irregolari dovute all’esercizio della professione in assenza della vaccinazione emerse nel corso di controlli svolti dal Nas a livello nazionale. Sono state controllate 1.609 strutture e centri sanitari pubblici e privati e verificate circa 4.900 posizioni relative a medici, odontoiatri, farmacisti, veterinari, infermieri, fisioterapisti e altre figure sanitarie.

In tutto sono 126 i professionisti che eseguivano prestazioni seppur già destinatari del provvedimento di sospensione dall’Ordine professionale su segnalazione dell’Autorità sanitaria. I soggetti avevano continuato a svolgere la libera professione negli studi medici di proprietà o in ambulatori, come pure all’interno di reparti in ospedali pubblici e cliniche private, in ragione del loro incarico di medico o infermiere. Questi comportamenti hanno portato alla denuncia per l’ipotesi di reato di esercizio abusivo della professione sanitaria, in quanto sorpresi in servizio malgrado fossero stati sospesi dall’Ordine professionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obbligo vaccinale: segnalati due farmacisti di Udine

UdineToday è in caricamento