menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza scolastica, a Udine un altro anno con i 'Nonni vigile'

C'è tempo fino al 31 agosto per formalizzare le domande di accesso all'iniziativa di volontariato. Il Comune pronto ad avvalersi della collaborazione dei cittadini

Anche nel prossimo anno scolastico il Comune di Udine riproporrà l’impiego dei “Nonni vigile” per le attività di educazione stradale e il presidio delle aree scolastiche all’entrata e all’uscita da scuola. C’è tempo fino al 31 agosto per formalizzare le domande di accesso al “volontariato per la sicurezza”, iniziativa che permetterà al Comune di Udine di impiegare i cittadini che volessero mettersi a disposizione della comunità per attività di informazione, educazione e supporto alla polizia locale per la sicurezza stradale. Quello del “Nonno vigile” si configura come un servizio di utilità sociale, svolto in forma occasionale e gratuita (aggiuntivo e non sostitutivo a quello ordinariamente svolto dai corpi e servizi di Polizia locale) a favore dell’amministrazione comunale.

Terminata una nuova, felice sperimentazione nel corso dell'ultimo anno scolastico, il Comune intende avvalersi della collaborazione di ulteriori cittadini (le richieste devono essere presentate nel mese di agosto e di febbraio di ogni anno). Proprio alla fine della scuola, lo scorso giugno, il sindaco di Udine, Furio Honsell, e il comandante della Polizia locale, Sergio Bedessi, avevano voluto consegnare un riconoscimento ai nove volontari per le quasi 700 ore di servizio gratuito prestate durante l'anno scolastico presidiando gli attraversamenti pedonali di via Baldasseria, via Della Faula/via Massaua, via Padova, via Gorizia, viale Tricesimo e viale Venezia.
    
Chi è interessato a offrire il proprio contributo può ritirare il modulo di domanda disponibile presso il comando della polizia municipale a Udine in via Girardini 24 o presso gli uffici della Regione Friuli Venezia Giulia – Servizio Polizia Locale e Sicurezza – a Udine in via Sabbadini 31 oppure scaricarlo dal sito della Regione www.regione.fvg.it (Polizia Locale e Sicurezza/Volontari per la sicurezza). Per aderire è necessario autocertificare la titolarità della patente di guida o, se non si è in possesso della patente, produrre un certificato medico di idoneità fisica e psichica attestante i medesimi requisiti. Le domande devono essere compilate e consegnate entro il 31 agosto presso gli uffici della polizia locale o della Regione (il modello deve essere compilato in ogni sua parte al fine di una regolare e completa presentazione della domanda). Gli interessati ad aderire all’iniziativa potranno ottenere ulteriori informazioni e un aiuto nella compilazione della richiesta direttamente negli uffici della polizia locale di via Girardini 24. Per info: tel 0432-271337/271352/271347 – e-mail: polizialocale@comune.udine.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento