Carnia: sequestrati 5 chili di piante di marijuana

L'operazione è stata eseguita dai carabinieri di Forni Avoltri. Denunciato a piede libero un 51enne del posto

I carabinieri della stazione di Forni Avoltri hanno eseguito un grosso sequestro di piante di marijuana, coltivate all'interno dell'abitazione di un commerciante della località carnica. L'uomo, Il 51enne T.M., è stato denunciato a piede libero per coltivazione di sostanze stupefacenti.

Il controllo della sua abitazione è stato eseguito nella mattina di giovedì dai militari di una pattuglia impegnata in attività di controllo del territorio finalizzato al contrasto della coltivazione di sostanze stupefacenti. Insospettiti dalla presenza di alcune piante che spuntavano dal sottotetto hanno approfondito gli accertamenti, scovando così due piante adulte in vaso per un peso totale di 5 chili, altri 200 grammi di foglie già essiccate e 4 vasi con germogli di marijuana. Lo stupefacente è stato posto sotto sequestro

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento