menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ovuli di cocaina sequestrati al casello autostradale di Palmanova

L'operazione è stata realizzata dai Carabinieri del Reparto Operativo della provincia di Udine. Fermati e condotti alla Casa Circondariale di via Spalato tre soggetti. Custodia cautelare e arresti domiciliari per due fratelli

L'operazione è stata condotta dai Carabnieri del reparto operativo provinciale. Martedì sera, quando l'orologio segnava le 23:00, dopo i debiti atti investigativi hanno fermato e perquisito all'altezza del casello autostradale di Palmanova un'automobile occupata da tre soggetti di origine kossovara.

All'interno della vettura sono stati trovati e sequestrati 90 grammi di cocaina, divisa in tre ovuli. Gli inquirenti ritengono con certezza che la sostanza stupefacente fosse destinata al mercato udinese.

Gli occupanti del mezzo erano i fratelli A.O. e E. O., rispettivamente di 29 e 19 anni e l'amico B.D., 22enne. I tre sono stati condotti in via Salato, ove sono stati interrogati dal Gip, che doveva valutare le richieste di misura cautelare espresse dal P.M. Maria Caterina Pace.

Il Giudice ha così deciso che A.O., pluripregiudicato,  rimanesse in custodia cautelare in carcere, che il fratello fosse tradotto agli arresti domiciliari presso un'abitazione di Udine e che il terzo soggetto venisse scarcerato, probabilmente perche' solo accompagnatore occasionale e inconsapevole delle azioni dei due .
       

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento