rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Codroipo

Schianto con l'ultraleggero: chi era il 40enne rimasto vittima dell'incidente

Mauro Caporale aveva da poco compiuto 40 anni. Il volo era stato un regalo di compleanno dei genitori. Le cause dell'incidente dal quale si è salvato il pilota, Marco Vivan, sono ancora al vaglio degli inquirenti.

Doveva essere una mattinata indimenticabile tra i cieli del Friuli venezia Giulia, una di quelle esperienze da ricordare per tutta la vita. Per Mauro Caporale invece è stata l'ultima della sua vita.

Mauro Caporale, 40 anni di Porcia, è morto lì, tra le lamiere del Pioneer 300 con il quale Marco Vivan, pilota esperto, lo stava portando in quota per un volo che era stato un regalo di compleanno dei genitori dello stesso Caporale. Un regalo che Mauro aveva tanto desiderato e il 4 marzo scorso proprio per celebrare gli "anta" era arrivato.

Poi ieri mattina, la tragedia.

C'è ancora incredulità poi tra le comunità di Porcia, dove l'uomo risiedeva con la famiglia e quella di Cordenons dove invece abitano i genitori di Caporale. Un uomo che tutti oggi, tra le lacrime, ricordano come "d'altri tempi": educato, gentile, sapeva avere a che fare con le persone e risolvere sempre i problemi.

Mauro, appassionato di calcio era da poco diventato responsabile di filiale alla Credit Agricole Friuladria di Prata di Pordenone. Un incarico che lo riempiva d'orgoglio e del quale adesso resterò solo una firma su un foglio di carta.

Lascia nel dolore la moglie Lisa e il figlio.

L'incidente

Il velivolo decollato alle 9.30 dall'aviosuperficie Al Casale di Codroipo, per cause che sono in fase di accertamento, è precipitato un minuto dopo all'interno di una boscaglia in zona Prati di Loreto. Subito dopo lo schianto, il rogo, che non ha lasciato scampo a Mauro Caporale. A salvarsi solo Marco Vivan: è riuscito a uscire dall'abitacolo nonostante le gravissime ustioni riportate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto con l'ultraleggero: chi era il 40enne rimasto vittima dell'incidente

UdineToday è in caricamento