Cronaca

Mafia a Ostia, Roberto Spada trasferito al carcere di Tolmezzo

Fino a questo momento era rinchiuso a Regina Coeli. È indagato per i reati di lesioni e violenza privata aggravati dai futili motivi e dal metodo mafioso

Roberto Spada durante l'aggressione a Piervincenzi e Anselmi

Roberto Spada trasferito in Friuli. Il responsabile dell’aggresione arrestato la scorsa settimana per aver aggredito il giornalista della Rai Daniele Piervincenzi e il filmmaker Edoardo Anselmi è stato destinato al carcere di massima sicurezza di Tolmezzo

La decisione

In base a quanto riporta RomaToday secondo quanto si è appreso a piazzale Clodio - sede della Procura della Repubblica romana - il trasferimanto da Regina Coeli è frutto di una decisione della Direzione generale detenuti e trattamento - Ufficio V - del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria.

Il video dell'aggressione da parte di Roberto Spada

Le indagini

Spada, fratello di Carmine detto “Romoletto”, è indagato per i reati di lesioni e violenza privata aggravati dai futili motivi e dal metodo mafioso. Gli inquirenti della Procura capitolina hanno segnalato che «che si tratta di soggetto inserito in un contesto di criminalità organizzata attiva sul territorio laziale». Nel provvedimento si legge che «in considerazione dell'elevata pericolosità», saranno disposte tutte le precauzioni per impedire «tentativi di evasione e eliminare rischi per l'incolumità di Spada e della scorta durante il trasferimento». Per Spada si apriranno così le porte della sezione di alta sicurezza.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia a Ostia, Roberto Spada trasferito al carcere di Tolmezzo

UdineToday è in caricamento