Turista si frattura il femore e urla dal dolore, i vicini non gradiscono: scoppia la rissa

L'episodio si è verificato in un albergo di Sabbiadoro. Le grida hanno svegliato un 30enne di Brunico, ospite della stessa location che ha reagito male

La notte lignanese

Serata impegnativa quella di due notti fa in un albergo lignanese - nella zona di Sabbiadoro - per la Polizia locale e per gli uomini del 118 di Lignano. Una 91enne tedesca, cliente della struttura, urlava dal dolore nella sua camera per essersi fratturata il femore. Le grida hanno svegliato un 30enne di Brunico, ospite della stessa location, in vacanza con la compagna e la figlia piccola. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA RISSA. L’uomo ha sbattuto i pugni sulla porta della stanza della donna, dimostrando così lo scarso gradimento per le lamentele. Il gesto ha così scatenato l’ira del figlio della signora. A quel punto sono volati degli schiaffi e delle sedie, mentre l’anziana veniva portata al Pronto soccorso di Lignano e ricoverata all’ospedale di Latisana. I due litiganti sono stati bloccati dagli uomini della Polizia locale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Addio mascherina, è ufficiale: via libera anche a cinema e sagre

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

Torna su
UdineToday è in caricamento