In viale Volontari della Libertà si rifà la pista ciclopedonale

Partiti i lavori previsti per la riqualificazione urbana. In Chiavris il cantiere durerà circa una quindicina di giorni. L'elenco degli interventi previsti nelle strade nei prossimi mesi

Fotografia di Monica Paviotti

Partito il piano di riqualificazione urbana di Udine che prevede nel 2018 un massiccio intervento da 17 milioni di euro per riasfaltare, mettere in sicurezza o rifare alcune strade, intersezioni e marciapiedi della città.

Pista di viale Volontari

Fra questi cantieri messi a cronoprogramma, stamattina è partito il rifacimento della pista ciclopedonale di viale Volontari della Libertà, in Chiavris. I lavori dureranno una quindicina di giorni, tempo permettendo. «Sono davvero contenta di questo intervento- ha spiegato la consigliera comunale Monica Paviotti -. La messa in sicurezza della pista non era più rinviabile a causa della sporgenza delle radici degli alberi. Come consigliera delegata di quartiere avevo insistito molto affinché la pista ciclopedonale fosse messa in sicurezza. Per me questa è una delle zone più belle di Udine  e spero che con queste opere di sistemazione lo diventi ancora di più. Manca ancora la ristrutturazione del vecchio mulino - conclude -, ma ci stiamo lavorando». 

Le altre ciclovie

Per quanto riguarda le altre piste ciclovie, con lo stanziamento di 3,5 milioni di euro il Comune realizzerà anche nuovi collegamenti ciclabili a Villa Primavera, Pozzuolo, Feletto, e nuove piste in viale Palmanova, via Laipacco, via Cormor Basso/Alto e nel sottopasso di via Lumignacco. 

Gli interventi dei prossimi mesi

Tra le strade interessate dal nuovo asfalto ci sono: via Cividale, Tullio, Marangoni, Marco Volpe, Caccia, Popone, della Valle, Biella, via Cividina, viale Trieste, XXIII Marzo e piazzale Diacono. 
Quelle, invece, che vedranno un intervento per migliorare o sistemare il manto in porfido o pietra saranno: via Mercatovecchio, via Poscolle, via Grazzano, San Francesco, Aquileia, Gemona, Superiore e Tomadini. L'intervento prevede, inoltre, il rifacimento dei marciapiedi con il conseguente abbattimento delle barriere architettoniche in via Cussignacco, Pordenone, Dante, Pieri, Marzuttini, Sesto in Sylvis e viale Cadore. Previsto l'arrivo di nuove rotatorie, fra queste quella in viale Venezia, tra via Gabelli e via San Rocco, e di nuovi dossi che saranno posizionati in via Chinotto, Pirano, Del Bon, Baldasseria Bassa, Baldasseria Media, Gervasutta, Basaldella, San Marco e Bariglaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Udine usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frico, polenta e salame con l'aceto: "Camionisti in trattoria" è passato in Friuli

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • Cenetta tra amici in appartamento, la vicina chiama la Polizia

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

  • Mascherine 3D riutilizzabili: l'invenzione di due aziende udinesi

Torna su
UdineToday è in caricamento