Retata della polizia in un'ex caserma e in alcune strutture cittadine in costruzione

Gli agenti hanno sorpreso 14 stranieri che sono stati tutti denunciati per invasione di edifici

Volanti della Questura di Udine impegnate questa mattina per una retata all'interno di una ex caserma e di alcune abitazioni in costruzione, rispettivamente collocate in via Buttrio e in viale dello Sport per via di alcune segnalazioni della presenza di persone sospette. 

I controlli

Gli agenti della Polizia hanno dato il via all'operazione questa mattina intorno alle 7 controllando il cantiere di via dello Sport. Nei vani delle cantine dei due edifici, hanno sorpreso 11 uomini, di cui 9 pakistani, un afgano e un indiano. Gli stranieri stavano dormendo all'interno della struttura che, a rischio della loro incolumità, avevano trasformato in dormitorio. 

I provvedimenti

Accompagnati in Questura, tutti gli stranieri sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per invasione di terreni ed edifici. Uno dei cittadini pakistani e l'indiano sono stati anche deferiti per inosservanza del divieto di non ritorno nel comune di Udine e per inottemperanza all'ordine di abbandonare il territorio nazionale. Un altro pakistano, invece, è finito ulteriormente nei guai per non aver rispettato il divieto di ritorno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In via Buttrio

Successivamente le verifiche sono proseguite nella caserma dismessa di via Buttrio: all'interno sono stati sorpresi altri tre pakistani, denunciati per il medesimo reato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento