menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce un ragazzo e gli ruba il cellulare, arrestato un giovane per rapina

Prima lo prende a calci e schiaffi, poi gli ruba il cellulare. Un giovane di 22 anni è stato arrestato per rapina con violenza ai danni di un 18enne

Risale a ieri l'arresto di un giovane di 22 anni, cittadino albanese e residente in provincia di Udine, da parte della Polizia, per la rapina di un cellulare sottratto con violenza a un ragazzo di 18 anni come ritorsione.

I fatti

L'episodio risale al 20 giugno scorso quando, nella sala d'attesa dell'autostazione delle corriere, l'aggressore aveva notato la vittima seduto in sala d'aspetto, gli si era avvicinato e lo aveva colpito con un calcio e alcuni schiaffi al volto. Alla vittima, un giovane di origine serbe residente in Friuli, era caduto il cellulare. L'aggressore lo aveva raccolto e si era allontanato colpendo nuovamente il giovane che gliene chiedeva la restituzione. L'aggressore era stato rintracciato nel giro di un'ora dalla Volante della Questura di Udine e trovato ancora in possesso del cellulare.

L'arresto e il precedente

Il ragazzo era insieme a una coetanea di origini ucraine ed entrambi sono stati indagati a piede libero per rapina. La misura cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminari è stata eseguita ieri dalla Polizia. Il ragazzo è stato arrestato nella sua abitazione, dove era ai domiciliari da qualche tempo a seguito di una rapina impropria commessa in una ferramenta. Entrato per rubare era stato colto sul fatto dal titolare, colpito dal giovane nel tentativo di scappare. Il giovane è stato quindi condotto in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento