Cronaca

La tragedia di Fagagna: «Una raccolta fondi per Andrea Diliberto»

L'iniziativa di una coppia di amici del giovane operaio morto sul lavoro

Andrea Diliberto

Una raccolta di fondi, per aiutare una madre rimasta senza il suo compagno e un bambino di due soli anni orfano del padre. È anche così che gli  amici più cari di Andrea Diliberto, morto l'altro ieri sul lavoro alle Grafiche Tonutti di Fagagna, provano ad aiutare i suoi familiari. La richiesta ci è arrivata da Ludovica Pagliano, che l'ha ideata assieme al marito Simon Franklin. Accedendo al link è possibile versare il proprio contributo. 

«Vorrei chiedervi se è possibile pubblicizzare una raccolta fondi per il ragazzo che è morto sul posto di lavoro, a Fagagna. L'abbiamo organizzata io e mio marito tramite una Money Box di PayPal. Siamo cari amici della coppia. Dato che Andrea lascia una moglie e un bimbo di due anni, ci è sembrata un'iniziativa utile per poter dare una mano alla sua famiglia in questo momento difficile. Magari ci sono persone che avrebbero piacere a contribuire simbolicamente».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tragedia di Fagagna: «Una raccolta fondi per Andrea Diliberto»

UdineToday è in caricamento