A Codroipo nasce il portale gratuito per aziende e persone in difficoltà

"Salvitali" è il nuovo servizio messo a punto dal Gruppo Boldarino per mettere in comunicazione le aziende e le persone penalizzate dalla pandemia con un gruppo di esperti

Il Gruppo Boldarino di Codroipo ha messo a punto e presentato il portale gratuito per mettere in comunicazione le aziende e le persone in difficoltà colpite dalla crisi economica legata alla pandemia con una comunità di professionisti, aziende sane, piattaforme di crowfunding, fondi e istituzioni. Il motto? "Salviamoci da soli, tra di noi".

Il progetto

Il portale, a breve, sarà collegato anche a un'applicazione creata con l'obiettivo di rilanciare le attività commerciali e creare una sorta di comunità. Lo scopo del progetto, come fanno sapere gli stessi ideatori, "è quello di creare un portale ad hoc per aiutare con diversi servizi totalmente gratuiti tutte le aziende e le persone in difficoltà". Le aziende e le persone che, invece, non hanno subito danni possono "mettersi a disposizione della comunità per aiutare chi in questo momento si trova in una situazione critica".

A chi è rivolto

"Salvitali" è rivolto a diverse categorie e settori, come estetisti, parrucchieri, ristoranti, locali, alberghi, moda, agenzie e diverse altre attività. Tutti settori che sono stati colpiti duramente dalla crisi sanitaria ed economica legata al Covid-19. Ma anche piccole e medie aziende, attività commerciali, associazioni, professionisti e comuni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come funziona

Per poter prendere parte al progetto, prima di tutto bisogna iscriversi al portale tramite una registrazione dove si dovrà descrivere la propria situazione attuale e come si vorrebbe cambiarla, in modo da personalizzare la piattaforma in base alle esigenze reali degli iscritti. Poi, la richiesta sarà analizzata e in seguito condivisa sul portale. Un team di esperti studierà nel dettaglio ogni situazione per poter, poi, aiutare tutti gli iscritti a raggiungere i propri obiettivi e aiutarli a rimettersi in piedi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento