menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paularino trovato in casa in mezzo al sangue con un chiodo in testa

L'uomo è stato rinvenuto in casa dal suo datore di lavoro. A causa della ferita versa in gravi condizioni all'ospedale di Udine

La scoperta è stata fatta nella mattina di domenica. Il soggetto ferito, un trentunenne residente nella località carnica, avrebbe dovuto ricevere la vista del suo titolare, un impresario edile, per questioni di lavoro. Quest'ultimo, non riuscendo a mettersi in contatto con il suo dipendente, ha deciso di introdursi nell'abitazione per cercare il collega.
Successivamente la tragica scoperta, con l'immediato intervento del personale medico del 118. Solo in ospedale si è riusciti a far luce sull'origine della ferita, scoprendo il fatto che era stata provocata da uno di quei chiodi che vengono usati in edilizia. Le indagini degli inquirenti e le dichiarazioni dell'uomo, nell'ipotesi che possa riprendere conoscenza, tenteranno di chiarire il nebuloso accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento