Paularino trovato in casa in mezzo al sangue con un chiodo in testa

L'uomo è stato rinvenuto in casa dal suo datore di lavoro. A causa della ferita versa in gravi condizioni all'ospedale di Udine

La scoperta è stata fatta nella mattina di domenica. Il soggetto ferito, un trentunenne residente nella località carnica, avrebbe dovuto ricevere la vista del suo titolare, un impresario edile, per questioni di lavoro. Quest'ultimo, non riuscendo a mettersi in contatto con il suo dipendente, ha deciso di introdursi nell'abitazione per cercare il collega.
Successivamente la tragica scoperta, con l'immediato intervento del personale medico del 118. Solo in ospedale si è riusciti a far luce sull'origine della ferita, scoprendo il fatto che era stata provocata da uno di quei chiodi che vengono usati in edilizia. Le indagini degli inquirenti e le dichiarazioni dell'uomo, nell'ipotesi che possa riprendere conoscenza, tenteranno di chiarire il nebuloso accaduto.

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Ecco chi sono i rapinatori: quattro uomini con base a Passons

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Morto un turista in spiaggia a Lignano Sabbiadoro

Torna su
UdineToday è in caricamento