Ad Osoppo l'arte si fruisce anche negli uffici pubblici

Nel comune di Osoppo è da poco attivo un progetto che volge a dare spazio all'arte, agli artisti e alle loro esposizioni e che utilizza gli spazi pubblici come gallerie espositive

Il Comune di Osoppo ha attivato da pochi giorni un nuovo progetto-esperimento inerente l'arte, la bellezza e gli uffici pubblici. L'obiettivo, infatti, è mettere al servizio dell'arte e degli artisti gli spazi esterni dei suoi uffici. 

Spiega così il senso dell'iniziativa il sindaco Paolo De Simon: "Tutto è partito da un'idea del professor Vito Sutto, critico d'arte. In pratica ogni mese proponiamo presso il Palazzo municipale la mostra personale di un artista. Adesso e fino al 30 settembre 2014  ospitiamo i quadri della croata Erna Vukmanic, udinese di adozione, che a Osoppo ha portato i suoi Ovimini, personaggi caricaturali caratterizzati per l'appunto dalla testa a uovo. Le opere della signora Vukmanic sono state esposte ovunque in Europa e finanche in Cina. Spesso appartengono a collezioni private e pubbliche. Ovviamente - prosegue il sindaco De Simon - il mese di ottobre sarà invece "occupato" da un artista diverso, perché è proprio questo lo spirito di un'iniziativa che rientra a pieno titolo fra le tante che il nostro Comune dedica da diversi anni alla cultura in genere, col nostro festival estivo, con gli allestimenti teatrali e le lezioni di storia dell'arte".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

WP_20140903_005-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento