menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna l'ora solare, lancette indietro di un'ora

Questa notte il cambio di orario

Questa notte ritorna l'ora solare, bisognerà portare le lancette indietro di un'ora. Per una notte dormiremo quindi tutti un’ora in più

Le origini

In Italia l’ora legale nasce come misura di guerra nel 1916, rimanendo in uso fino al 1920. Durante la seconda guerra mondiale fu abolita e reintrodotta diverse volte. Fu stabilita definitivamente per legge solo nel 1965, e dall'anno successivo è un appuntamento fisso, anche se fino al 1980 durava solo 4 mesi. Il suo periodo è stato prolungato di qualche altra settimana solo nel 1996. 

Perché il cambio? 

Molti si chiederanno quale sia la motivazione dell’introduzione dell’ora legale e del suo continuo avvicendamento con l’ora solare: questo passaggio è legato a questioni che riguardano il risparmio energetico, pur andando ad incidere su quasi tutte le abitudini dei cittadini. Un altro motivo, non meno importante, sta nel fatto che mantenendo l'ora legale anche nei periodi invernali, al mattino sarebbe troppo buio. 

Cenni storici

Come si è arrivati alla decisione del cambio? Correva l'anno 1784 quando Benjamin Franklin pubblicò sul quotidiano francese Journal de Paris un’idea fondata sul concetto di risparmio energetico. Passò, però, più di un secolo prima che, nel 1907, il progetto di Franklin venisse ripreso da un costruttore inglese, William Willet. Questa volta la nuova proposta trovò più consensi viste le grandi ristrettezze economiche che la guerra causò da lì a breve e così, nel 1916, la Camera dei Lord inglese diede il via libera per quello che poi sarebbe diventato il passaggio all'ora legale (all’inizio lo spostamento in avanti delle lancette avvenne in estate). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento