Operazione anti droga, cinque nuovi arresti in città

Si tratta di un italiano e di 4 stranieri colti in flagranza con eroina e cocaina. Sono 32, nel complesso, gli spacciatori finiti in manette

Nuovi arresti da parte della Polizia di Udine all'interno della maxi operazione antidroga Magnolia.

In manette

Su disposizione della Procura della Repubblica di Udine gli agenti della Qustura hanno messo in manette altri cinque spacciatori, colpiti durante l'attività investigativa dal provvedimento di arresto differito, disponendo così, nel complesso, 32 misure restrittive.

Chi sono gli spacciatori

Si tratta di un 20enne, italiano e residente a Udine, A. F. B. - ora ai domiciliari -; di due pakistani, B. M. di 26 anni e N. M. di 22 anni, il primo già in carcere e il secondo rintracciato a Gorizia, entrambi in Italia con regolare permesso di soggiorno per protezione sussidiaria; un 26enne afghano, M. A. K., rintracciato dagli agenti delle Volanti vicino alla stazione delle corriere ed infine di un 32enne, U. O., nigeriano e proveniente dal vicino Veneto, condotto al carcere cittadino di via Spalato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale 2020 solo tra conviventi, ma ci sono possibilità anche per fidanzati e nonni

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Niente spostamenti a Natale e Capodanno, vietato uscire dal Comune

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

  • Migliorano quasi tutti i parametri della regione: il Fvg potrebbe cambiare colore

Torna su
UdineToday è in caricamento