Morto per un boccone di traverso, la tragica fine di un udinese

Si è spento all'ospedale di Udine Federico Lisco, ricoverato al Santa Maria della Misericordia dalla vigilia di Pasqua

E' mancato a soli 52 anni a causa di un boccone andato di traverso. Si è spento dopo una settimana dal ricovero, avvenuto la sera della vigilia di Pasqua, Federico Lisco, agente immobiliare molto conosciuto in città. Sabato scorso Lisco era a cena in un locale del centro assieme a degli amici quando si è verificato l'episodio. I soccorsi sono scattati immediatamente, con l'ambulanza che lo ha prelevato e portato al Santa Maria della Misericordia dove, dopo una settimana, il suo cuore ha finito di battere.

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Morto un turista in spiaggia a Lignano Sabbiadoro

  • Ecco chi sono i rapinatori: quattro uomini con base a Passons

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Aperto il primo take away di frico al mondo, il Frico Gourmet in piazzale Cella

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

Torna su
UdineToday è in caricamento