Morto per un boccone di traverso, la tragica fine di un udinese

Si è spento all'ospedale di Udine Federico Lisco, ricoverato al Santa Maria della Misericordia dalla vigilia di Pasqua

E' mancato a soli 52 anni a causa di un boccone andato di traverso. Si è spento dopo una settimana dal ricovero, avvenuto la sera della vigilia di Pasqua, Federico Lisco, agente immobiliare molto conosciuto in città. Sabato scorso Lisco era a cena in un locale del centro assieme a degli amici quando si è verificato l'episodio. I soccorsi sono scattati immediatamente, con l'ambulanza che lo ha prelevato e portato al Santa Maria della Misericordia dove, dopo una settimana, il suo cuore ha finito di battere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

Torna su
UdineToday è in caricamento