Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Addio a Claudio Rinaldi, penna storica del calcio dilettanti friulano

Il giornalista sportivo è mancato a soli 59 anni. Ha accusato un malore nella zona dei laghi di Fusine

Claudio Rinaldi, firma storica del calcio dilettanti friulano – prima sulle pagine de Il Gazzettino e poi su quelle del Messaggero Veneto – è morto nel primo pomeriggio di oggi a Fusine, nel posteggio del lago superiore. Ferroviere in pensione, si trovava in zona per un’escursione in bicicletta. Accasciatosi al suolo, con tutta probabilità a causa di un arresto cardio circolatorio, è stato soccorso da un medico che si trovava nei paraggi in gita, ma per il 59 enne non c’è stato nulla da fare. Sono intervenuti anche i Volontari del Soccorso alpino e subito dopo è giunta l'ambulanza inviata dalla Centrale Sores di Palmanova. Rinaldi aveva vissuto una profonda tragedia familiare nel 2009, quando il figlio Riccardo, il 21 luglio, perse la vita a soli 14 anni a causa di una leucemia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Claudio Rinaldi, penna storica del calcio dilettanti friulano

UdineToday è in caricamento