menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Leopardi, col coltello in strada tra il terrore dei passanti

Un 29enne è stato arrestato per resistenza aggravata. Nel pomeriggio di ieri è stato protagonista di una lite con un altro soggetto

Un arresto per resistenza aggravata e una denuncia per il porto abusivo di un coltello nei confronti di un 29enne di nazionalità romena e una denuncia per favoreggiamento verso una donna della stessa provenienza. È il risultato di un’operazione dell’ Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura nel pomeriggio di ieri, in viale Leopardi, a pochi passi dalla stazione delle corriere. 

La lite

Il giovane stava litigando con un altro soggetto, esibendo un coltello sotto lo sguardo attonito dei tanti passanti che affollano la zona a quell’ora. Sono così intervenuti due poliziotti, in abiti civili perché impegnati nell’attività di contrasto dello spaccio stupefacenti. La coppia si è qualificata ed è  così iniziata una trattativa con il 29enne, affatto intenzionato a lasciare a terra l’arma. 

L'arresto

L’individuo, dopo aver opposto resistenza, ha gettato il coltello a terra e ha cercato di darsi alla fuga, aiutato da una ragazza che ha raccolto la lama e ha provato a nasconderla in una borsetta poi abbandonata in un’aiuola. Grazie all’intervento di un altro equipaggio delle Volanti gli agenti hanno bloccato l’uomo, che assieme alla ragazza è stato portato in Questura. Dopo gli accertamenti il 29enne è stato arrestato e la donna denunciata.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento