menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tribunale del capoluogo friulano

Il tribunale del capoluogo friulano

Presunta contestazione a Maroni: un anno e sei mesi di reclusione

Il Gup di Udine, Paolo Lauteri, ha condannato un ventenne trovato in possesso del materiale all'epoca della visita del Ministro. La pena è stata sospesa

Una condanna a un anno e sei mesi di reclusione e 400 euro di multa, pena sospesa, e’ stata inflitta ieri con rito abbreviato dal Gup di Udine, Paolo Lauteri, a uno dei due giovani che il 5 luglio 2010 a Udine erano stati sorpresi con fumogeni a poca distanza dai luoghi in cui era in visita l’allora ministro Roberto Maroni. Non e’ stato accertato se i due fossero veramente intenzionati a dar vita a una contestazione.

Luca Brighenti, 20 anni, di Udine, era stato sorpreso con 26 candelotti artigianali, composti da polvere nera e materiale esplosivo di prima categoria.

(ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento