Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

"Chiediamo al governo un programma per la riapertura definitiva delle nostre attività"

Confcommercio Fipe Udine, in piazza a Roma per una data certa di riapertura: parteciperanno le sigle di tutte le componenti della galassia dei pubblici esercizi

Anche Confcommercio Fipe Udine aderisce alla manifestazione di Roma in programma martedì 13 aprile. La Federazione nazionale, informa il presidente provinciale e consigliere nazionale Antonio Dalla Mora, organizza un appuntamento in piazza nella capitale, cui parteciperanno le sigle di tutte le componenti della galassia dei pubblici esercizi: titolari di bar e ristoranti, ovviamente, ma anche il mondo del catering e del banqueting, la ristorazione commerciale e collettiva, le discoteche, le imprese balneari e gli imprenditori del gioco legale e dell'intrattenimento.

L'evento

Tutti insieme per chiedere al governo un programma per la riapertura definitiva delle loro attività, alcune delle quali chiuse da 14 mesi, e una data certa per avviarlo. La stessa richiesta avanzata da Dalla Mora nel corso dell’assemblea in videoconferenza che alcuni giorni fa ha riunito le associazioni Fipe delle quattro province del Fvg, presente anche il direttore nazionale Roberto Calugi. «Sarà una forma di protesta ordinata e costruttiva – assicura il presidente provinciale Dalla Mora –, coerente con lo stile di una Federazione che ha sempre cercato un confronto con le istituzioni, rifuggendo populismi, polemiche e strumentalizzazioni e che oggi vuole dare un altro segnale forte». L’invito agli associati è a rendere virale la campagna #iocimettolafaccia con selfie, foto dei locali e utilizzo degli hashtag #vogliamofuturo #riaperturesicure #vogliamounadata #fipe.confcommercio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Chiediamo al governo un programma per la riapertura definitiva delle nostre attività"

UdineToday è in caricamento