Cronaca

Il latte Cospalat si può bere: riparte l'attività del consorzio caseario

Il via libero arriva dall'Azienda sanitaria, che ha effettuato le analisi tramite l'Associazione allevatori. La conferma ufficiale è prevista per lunedì. Intanto Renato Zampa rimane in carcere. Lunedì nuovo interrogatorio

Il latte Cospalat si può bere. Riparte l'attività a Pagnacco. Il via libera ufficiale, come ricorda anche il Messaggero Veneto, non è ancora arrivato sulle scrivanie del Centro raccolta del Consorzio Cospalat, ma le analisi dell'Azienda sanitaria indicano, secondo le prime indiscrezioni, che la commercializzazione del latte può ripartire. I Nas avevano chiesto la sospensione del bollino CE. La revoca sarà ufficialmente sottoscritta lunedì 1° luglio, giorno in cui la commercializzazione del latte Cospalat potrà ricominciare.

La vicenda non è ancora conclusa, lunedì, infatti, è previsto un nuovo interrogatorio in carcere per il presidente del Consorzio Renato Zampa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il latte Cospalat si può bere: riparte l'attività del consorzio caseario

UdineToday è in caricamento