menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due chili e mezzo di oro puro introdotti illegalmente alla frontiera

Il prezioso materiale era stato occultato all'interno del portaoggetti di una macchina di lusso. Fermato un cittadino serbo, con l'accusa di aver importato beni nel territorio dello Stato senza autorizzazione

Due chili e mezzo di oro puro a 24 carati, introdotto illecitamente, è stato sequestrato dai militari della Guardia di Finanza della Tenenza di Muggia, al valico stradale di Fernetti (Trieste), per un valore di circa 90 mila euro.

L'oro era occultato in una intercapedine predisposta lungo una delle pareti laterali interne del portaoggetti all' interno di una Mercedes. Denunciato un serbo che era alla guida dell'auto, con l'accusa di aver introdotto beni nel territorio dello Stato senza adempiere agli obblighi prescritti dalla normativa doganale.

(ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento