menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Si taglia la guancia con la flex mentre lavora in cantiere: grave un uomo

L'infortunio si è verificato ieri all'interno di un appartamento in via Pozzuolo a Udine: l'uomo, un artigiano edile, è ricoverato in terapia intensiva

Grave infortunio per un artigiano edile che si è ferito al volto mentre lavorava con la flex. L'incidente è avvenuto ieri, mentre l'uomo, un 58enne di origine albanese, stava lavorando all'interno di un appartamento in un palazzo di via Pozzuolo. 

I fatti

L'uomo stava tagliando l'intelaiatura di una porta in legno quando, per cause ancora in corso di accertamento, si è ferito in maniera molto seria al volto. Sul posto sono intervenuti i soccorsi chiamati tempestivamente dai colleghi dell'uomo: le condizioni sono apparse serie, dato che l'uomo si è procurato una ferita molto profonda sulla guancia, con il disco della flex, perdendo molto sangue. L'artigiano è stato così trasportato in ospedale a Udine, dove è ricoverato nel reparto di terapia intensiva.
Sul posto anche i carabinieri della stazione di Udine per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti, e i vigili del fuoco del comando provinciale che hanno messo in sicurezza l'area in cui si è verificato l'infortunio.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento