rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Incidenti stradali

Investita a morte, il conducente dell'auto era ubriaco

Il 43 enne che ha travolto una donna di 82 anni sulle strisce pedonali in via Gorizia è risultato positivo all'alcoltest

È risultato positivo all'alcoltest il 43 enne residente nella provincia di Gorizia che ieri sera ha travolto mortalmente Nerina Candidi Tommasi, di 82 anni, mentre attraversava la strada in via Gorizia, all'intersezione con via Monte Mangart. L’auto dell'uomo, un suv Range Rover di colore bianco, dopo aver colpito l’anziana e averle fatto fare un volo di una decina di metri, si è arrestata contro un albero. Stando a quanto ricostruito dalla polizia locale, l’anziana stava attraversando la via sulle strisce pedonali, quando è stata colpita in pieno dal suv, che le ha fatto fare un volo di alcuni metri. La donna era uscita assieme alla badante, alla sorella di questa e ai suoi due bambini. Miracolate le altre due donne e i piccoli. Sul posto è arrivata l’ambulanza del 118, ma l’anziana è morta poco dopo al Santa Maria della Misericordia. Il conducente dell'auto è indagato per omicidio stradale.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita a morte, il conducente dell'auto era ubriaco

UdineToday è in caricamento