Incidenti stradali

Incidente di Blessano, il racconto delle soccorritrici: "Risentire il cuore battere, la cosa più bella"

Parla una delle due donne che per prime hanno aiutato il 59 enne motociclista gravemente ferito

La scena dell'incidente

"Risentire il suo cuore battere, dopo che l'abbiamo trovato in arresto cardiaco, è stata la cosa più bella che ci potesse capitare". A parlare è Vanessa Coccimiglio, che assieme alla collega Claudia Fratocchi ha soccorso – verso le 12 di martedì – il 59 enne motociclista coinvolto nel pauroso incidente di Blessano. Vanessa, maresciallo dell'Aeronautica in servizio al 2° Stormo (come Claudia), ci ha scritto, per raccontare quel momento, così forte dal punto di vista emotivo. "Oggi si dà tutto per scontato. Non vi comunico tutto questo per essere considerate eroine, ma per il momento condiviso. Di dolore in primis, con un uomo sconosciuto che all’improvviso diventa più intimo di tuo padre. Successivamente di gioia. Perché insieme al suo di cuore è ripartito anche il nostro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente di Blessano, il racconto delle soccorritrici: "Risentire il cuore battere, la cosa più bella"

UdineToday è in caricamento