Golf contro un platano sulla Pontebbana, gravi due 22enni di Basiliano

L'incidente si è verificato all'altezza della frazione di Basagliapenta quando mancavano venti minuti circa alle quattro del mattino. La strada è stata chiusa per diverse ore per permettere le operazioni di sgombero e bonifica della sede stradale

Incidente stradale con ripercussioni molto gravi questa notte sulla Pontebbana, all'altezza di Basagliapenta di Basiliano. Una Golf, con a bordo due 22enni di Basiliano, ha urtato lo pneumatico di un  tir - condotto da un 48enne del bresciano, rimasto illeso -, andando poi a schiantarsi contro un platano. La vettura si è letteralmente accartocciata. L'episodio si è verificato a notte fonda, poco prima delle 4. La dinamica del sinistro deve ancora essere chiarita dalla Polstrada di Udine, intervenuta sul posto per i rilievi del caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I feriti sono stati soccorsi dal personale medico del 118, giunto sul posto con lauto'ambulanza, e trasportati d'urgenza all'ospedale. Nonostante la forza dell'impatto non sembrano essere in pericolo di vita. I vigili del fuoco hanno dovuto lavotare diverse ore per rimuovere i mezzi e bonificare la sede stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento