Barca si schianta contro la briccola e si ribalta in acqua: uomo in gravi condizioni

L'incidente è avvenuto ieri sera ad Aquileia: l'imbarcazione, sulla quale viaggiavano quattro persone, ha sbattuto sulla briccola del Natissa, capovolgendosi e poi finendo sulla terraferma

Immagine d'archivio

Erano circa le 20 di ieri sera, venerdì 17 luglio, quando un'imbarcazione si è schiantata a Marina di Aquileia, in località Montunus: un giovane uomo, che stava conducendo una barca a un centinaio di metri dalla foce del fiume Natissa, ha perso il controllo della stessa finendo sulla briccola, la struttura composta dai pali di legno che servono a indicare le vie nei canali e nella laguna. L'imbarcazione si è ribaltata finendo sulla terraferma mentre l'uomo è stato sbalzato fuori, insieme agli altri tre occupanti del mezzo: sul natante c'erano quattro persone, padre, figlio e due amici. A dare l'allarme uno dei passeggeri: sul posto è arrivata un'ambulanza della Croce Verde di Cervignano e l'elicottero del 118, oltre che i vigili del fuoco del distaccamento di Cervignano e i carabinieri della stazione di Aquileia. Ad avere la peggio uno dei passeggeri, un uomo di 43 anni di Turriaco, ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Udine. Per gli altri tre occupanti dell'imbarcazione accertamenti presso l'ospedale di Palmanova. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • A Codroipo apre "Molo12", il ristorante di pesce di uno chef stellato

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Fedriga: "Misure restrittive proprio per evitare un nuovo lockdown"

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento