Guru feat. Doro Gjat, luci e ombre del Friuli nel video "Nord-Est"

In anteprima per UdineToday il brano del rapper friulano di origini colombiane realizzato con la partecipazione di Luca Dorotea. La regia del videoclip è stata curata da un'altra friulana doc, Aurora Ovan.

 

"Nord-Est" è un prodotto friulano a 360 gradi, partendo dal protagonista, Antony Pali alias "Il Guru", rapper manzanese che da tre anni risiede a Milano. Nel brano Il Guru racconta il Friuli visto dall'esterno, sentendosi "straniero" in una terra sua come lo era quella del padre Antonino Pali (scomparso nel 2006) a cui è dedicata la canzone. Dalle sue parole si percepisce un forte legame col territorio nel bene e nel male, per esempio viene citata la "Grande Sedia" di Manzano poi abbattuta il 20 dicembre 2016, che fu simbolo di prosperità per tutta la comunità, in particolar modo durante l'infanzia del rapper manzanese.

l Guru & Doro Gjat raccontano luci e ombre del Friuli nel video "Nord-Est"-2Doro Gjat (in uscita con il disco Orizzonti Verticali il 20 aprile), si contrappone allo stile tagliente di Il Guru in maniera perfetta, con un ritornello e una strofa in cui riversa il suo amore verso il Friuli, il senso di appartenenza e di integrità nei confronti della propria terra e della propria gente. Il video di "Nord-Est" è stato ripreso e montato da Aurora Ovan per Breaking Schemes, uno dei migliori talenti che il Friuli abbia sfornato negli ultimi anni, già regista di svariati video tra cui l'ultimo singolo di Doro Gjat "Aprile" e recentemente vincitrice del DFK International Festival con il cortometraggio "Resilience". La produzione musicale invece è stata affidata a Christian "Kappah" Pevere, beatmaker e DJ udinese che collabora con entrambi i rapper del brano nei loro progetti solisti. "Nord-Est" è il primo singolo del disco "Bombe A Mano 3 - #ELTORO" de Il Guru, una raccolta di collaborazioni nazionali e internazionali in uscita prossimamente.

unnamed-7Il Guru

Il Guru (nome d’arte di Antony Pali) nasce ad Udine il 1988 da padre italiano e madre colombiana e si avvicina all’hip hop all’età di 13 anni. I primi passi al microfono li fa intorno ai 17 anni in una realtà come quella della provincia friulana dove il rap era un genere più che di nicchia. Nel 2009 Il Guru si trasferisce a Londra in cerca di nuovi stimoli e dà vita al suo primo mixtape, “B.A.M. (Bombe A Mano)” nel 2011 a cui seguirà “Bombe A Mano 2” nel 2013 dove sono presenti Claver Gold, Topofante (Pooglia Tribe), Kappah e Joe Peltrini.

Nel 2013 Il Guru scrive e registra insieme al produttore Kappah il disco “Cemento Verde” che però non viene pubblicato fino al dicembre 2016 grazie all’aiuto dell’etichetta Glory Hole Records. Nel mezzo, Antony si trasferisce a Milano per dedicarsi il più possibile alla musica ed incontra Mr. Data del team Alucina Records con il quale realizza lo street album “Sangue Nero”. Il progetto cattura l’attenzione dell’etichetta Glory Hole che decide di stampare e pubblicare il disco nel maggio del 2016. 

Il Guru negli anni ha diviso i palchi con artisti del calibro di Kaos, Inoki, Ensi, Ghemon, Claver Gold ed altri e ora sta portando dal vivo la sua ultima uscita, “Cemento Verde” ed è al lavoro sul prossimo mixtape, “Bombe A Mano 3” che uscirà presto.

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento