menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A breve la App e il nuovo sito del Comune di Udine

Giacomini: "Nel 2015 il pieno di servizi e-gov". Entro i primi mesi dell'anno verrà presentata la nuova app integrata che la Giunta comunale ha studiato per agevolare le esigenze di cittadini e imprese. Entro autunno, invece, sbarcherà il nuovo sito internet comunale;sarà semplificato e permetterà di effettuare iscrizioni e pagamenti on-line

Gabriele Giacomini, assessore all’Innovazione e allo Sviluppo economico di Palazzo D'Aronco, ha indicato su Agenda Digitale le tre direttrici lungo le quali la nostra città si sta indirizzando: infrastrutture digitali, e-government e progetti a sostegno delle imprese. E nell'intervista, a cura di Mila Fiordalisi, l'assessore ha spiegato i progetti per il rinnovamento digitale che la Giunta ha programmato per l'immediato futuro di Udine. Dead line: anno 2018. Le prime novità ad essere realizzate saranno una App comunale e il nuovo portale del Comune. 

giacomini-2Ma andiamo con ordine. Entro i primi mesi dell'anno sbarcherà su rete mobile una app che seguirà la filosofia del 'mobile first': “Non tutti hanno un pc, ma sempre più persone utilizzano uno smartphone. Sarà una app che fornirà servizi a cittadini e turisti. Ci saranno non solo news, eventi e mostre, ma anche un sevizio di infotraffico. E soprattutto sarà una app che farà da hub a tutti i sevizi che riguardano il territorio e che sono promossi da diversi enti: nello stesso luogo digitale si potranno fare segnalazioni al cittadino, cercare gli orari dei sevizi pubblici, utilizzare con maggiore facilità il bike sharing, connettersi al wi-fi pubblico e molto altro. Questi progetti – evidenzia Giacomini- sono la naturale conseguenza dei risultati legati all'infrastrutturazione digitale. Svilupperemo il wi-fi pubblico anche nelle circoscrizioni e in periferia, avvieremo lo streaming del consiglio comunale, potenzieremo l’offerta degli open data anche grazie ad un accordo che abbiamo firmato con la Regione Friuli Venezia Giulia, andando ad integrare le banche dati già disponibili sul sito del Comune nella sezione specifica degli open data”.

Entro il prossimo autunno, invece, sarà rinnovato il sito del Comune.Abbiamo deciso di ridisegnare l’intero sistema digitale che riguarda i rapporti fra amministrazione e cittadino seguendo la filosofia del 'less is more', ovvero rendendolo più adatto a soddisfare le esigenze di semplicità e navigazione immediata. Punteremo alla creazione di una piattaforma informatica che razionalizzerà e dematerializzerà molti servizi: abbiamo già indetto una gara per l'adozione di un nuovo sistema informativo che gestisca l'intera area dei servizi educativi (asili nido, centri ricreativi, doposcuola, ristorazione) e dei servizi a domanda individuale con la possibilità di effettuare le iscrizioni online, monitorare lo stato della domanda ed effettuare i pagamenti tramite molteplici sistemi bancari (Mybank, carta di credito, bonifico, CBill)”.

In tema di infrastrutture, spiega l'assessore ad Agenda Digitale, quasi il 100% della città è cablata con la banda ultralarga: ben 240 km di fibra ottica collegati attraverso 28 “anelli” in grado di portare la velocità di connessione dell’utente a 30 Mbit. Una vera e propria autostrada digitale costruita sul territorio grazie a un investimento comunale per due milioni che ha come obiettivo rendere appetibile Udine agli occhi delle imprese pronte a investire nel campo delle tecnologie dell’informazione. “Significativo il fatto che la rete, realizzata da Telecom Italia, abbia sfruttato le infrastrutture già esistenti, come quelle fognarie: si tratta di uno dei primi esempi in Italia di impiego, su larga scala, di questa metodologia innovativa, che richiede l’utilizzo di materiali specifici e tecnologie avanzate (mini-tubi blindati speciali, robot telecomandati per ispezioni nei condotti). Ciò permetterà di evitare più del 65% degli scavi, percentuale a cui si aggiunge inoltre l’utilizzo degli impianti di illuminazione pubblica. Inoltre, anche Vodafone ha recentemente manifestato l'interesse ad offrire servizi per la città. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento