Catine scippata a Milano: "La metropoli è spietata"

Brutto episodio per la comica e attrice lucana vittima di un furto all'interno di una stazione della metropolitana milanese. Rubati soldi, telefono, documenti e tutti gli appuntamenti di lavoro: "Si resta veramente male"

La "cabarista" Caterina Tomasulo ancora al centro dell'attenzione da parte di ignoti "ammiratori". Dopo l'episodio che aveva visto l'utilizzo del suo nome 

Cari amici, oggi sono stata derubata, nella metropolitana di Milano, nel modo più vigliacco, mentre salivo, nella confusione uno ha fatto finta di aiutarmi con la valigia e l'altro mi ha sfilato dalla borsa il portafogli e il telefonino. Mi resterà sempre impresso nella memoria quel momento, quello in cui realizzi che ti hanno fregato e ti senti la persona più stupida del mondo perchè ti sei lasciata fregare. Soldi, documenti, tutti imiei appuntamenti di lavoro. Quanta disperazione ho provato in quella metro, come erano lontani quei due gentilissimi signori che alla stazione di Udine mi hanno aiutata a fare il biglietto e poi hanno voluto un selfie. La metropoli è spietata, mille occhi non ti bastano. Certo non sono la prima nè purtroppo sarò l'ultima, ma si resta veramente male. Ora chiedo a quelli che hanno appuntamenti di lavoro con me di scrivermi per ricordarmeli, perchè non ho fatto neanche in tempo a segnarmeli sull'agenda. Grazie. Un abbraccio a tutti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Razzia di tonno in scatola, fugge dalla Lidl con un bottino di 90 scatolette

  • Incidente mortale sulla Udine-Venezia, raffica di soppressioni e ritardi

Torna su
UdineToday è in caricamento