menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Udine, frode fiscale da oltre 2 milioni e mezzo di euro

Il fisco veniva eluso grazie all'acquisto di materiale - nel caso specifico olio combustibile - da imprenditori comunitari a prezzi più bassi di quelli di mercato

Evasione fiscale nel settore delle accise. I funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Udine hanno scoperto una consistente frode relativa al commercio di olio lubrificante proveniente da Paesi comunitari.

L'olio e veniva acquistato da dei fornitori comunitari, sottraendolo in questo modo al pagamento dei relativi tributi, e successivamente immesso sul mercato nazionale a prezzi inferiori rispetto a quelli di norma praticati.

Il quantitativo accertato ammonta a 1.667.223 kg, per una evasione di 2.055.225 di euro a titolo di imposta di consumo e di oltre 434.400 euro corrispondente al mancato versamento dell'IVA, nonchè del contributo al Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati pari a 183.580 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento