menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo smottamento visto dal Ponte Romano. Fotografia di Omar Costantini

Lo smottamento visto dal Ponte Romano. Fotografia di Omar Costantini

Grossa frana vicino al Ponte Romano di Premariacco

Lo smottamento si è verificato sopra la forra creata dal Natisone. Danni ad una strada contadina e ad un parco pubblico che è stato messo in sicurezza

Il cedimento di una grande porzione di terra si è verificato ieri pomeriggio nel Comune di Premariacco, lungo la parete destra della gola scavata nei secoli dal fiume Natisone. E' accaduto poco più a valle del Ponte Romano, nelle vicinanze di un parco pubblico che è stato chiuso e messo in sicurezza. 

L'allarme

Lo smottamento è stato notato da due operai che passavano in quel momento sul Ponte Romano. Lanciato l'allarme, in pochi minuti sul posto si sono recati il sindaco Roberto Trentin e i volontari della Protezione civile locale. Diversi gli alberi precipitati sul letto del fiume assieme a diversi massi da diversi quintali. La frana con sè ha fatto precipitare anche diversi metri di quella che era parte della strada usata dai contadini della zona per spostarsi da Premariacco alla piccola frazione di Paderno. 

Ora sarà necessario la messa in sicurezza di tutto il versante per scongiurare ulteriori cedimenti.  Le causesono ancora al vaglio, ma molto probabilmente sono dovute al terreno incoerente minato dalle abbondanti piogge di questa stagione.

Frana vicino al Ponte Romano di Premariacco-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento