menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldaia difettosa, famiglia di tedeschi intossicata a Lignano

Due componenti del gruppo sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso

Una famiglia di tedeschi in vacanza a Lignano è stata vittima di intossicazione da monossido di carbonio, nella notte tra sabato 5 e domenica 6 settembre, in una casa vacanze dove alloggiava. Il gruppo era composto da quattro persone: padre, madre, la figlia e genero. Gli ultimi due lei 35 anni e lui 40 anni – sono stati portati al pronto soccorso. All'origine di tutto un possibile guasto all'impianto termico di una caldaia alimentata a metano. L'allarme è scattato poco dopo l'1.30 di notte. Sul posto i vigili del fuoco volontari di Lignano Sabbiadoro, il personale sanitario del 118 e i carabinieri della stazione di Lignano.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento